Darth Vader eletto Miglior Cattivo dal Times

250
letture recenti

Il più cattivo di tutti i tempi? Per la classifica di Times, che ha eletto i 50 personaggi più malvagi della storia del cinema, è Darth Vader di Star Wars (1977), leader dalla voce metallica e ricoperto totalmente da un’armatura nera che nasconde le mostruose bruciature del corpo e la perdita di tutti e quattro gli arti. Al secondo posto, si ritrova invece il raffinato e colto cannibale Hannibal Lecter (Anthony Hopkins) de Il silenzio degli innocenti anche lui munito spesso di una sorta di maschera-museruola.

Per la medaglia di bronzo bisogna tornare al passato, all’avido Lionel Barrymore per il ruolo del perfido Henry Potter de La vita è meravigliosa di Frank Capra. Segue poi nella classifica il longilineo psicopatico Norman Bates (Anthony Perkins) di Psycho, (“così normale da essere terrificante” si legge nella motivazione) e il conte Orlock di Nosferatu (il film più datato in classifica). The Joker di Batman guadagna invece una degnissima settima posizione. Questa maschera viene vista dagli elettori come un cattivo assoluto al di là delle varie edizioni del film Batman e di chi interpreta questo personaggio (Cesar Romero, Jack Nicholson, Heath Ledger). Ci sono poi nella top 50 alcune icone dell’horror moderno come Michael Meyers di Halloween, il Freddy Krueger di Nightmare, Faccia di cuoio di Non aprite quella porta e ancora l’orrore proto-digitale del computer HAL 9000 di 2001 Odissea nello spazio, archetipo della macchina che si ribella all’uomo. Molti anche i cattivi delle fiabe che hanno probabilmente turbato i sogni di tanti bambini e rimasti nell’immaginario di altrettanto adulti. Troviamo, come paradosso, il cacciatore che ha reso orfano Bambi, la strega malvagia del Mago di Oz, Crudelia de Mon de La carica dei 101, ma anche il perfido e assetato di sangue pescecane del film Lo squalo del 1975 di Steven Spielberg. Non poteva mancare nella classifica Ivan Drago, il pugile russo che incrociando i guantoni diceva “Io ti spiezzo in due” al non più giovane e politicamente corretto Balboa in Rocky IV. Infine, per tornare a film più attuali, viene indicato tra i cattivi al 25/mo posto Anton Chigurh di Questo non è un paese per vecchi dei fratelli Coen. Interpretato magistralmente da Javer Barden, Chigurh è un assassino psicopatico che agisce come un automa e che ama la sua bombola di aria compressa (la usa come arma) come Linus ama la coperta. Egli è inesorabile come il destino, ma è anche capace di una sua singolare dolcezza omicida che comunque non perdona.

Fonte: ansa.it

Commenti

commenti

Articolo precedenteR2-D2 in Transformers 2: La vendetta del caduto
Articolo successivoRumors sulla serie TV live
Amministratore - Il più grande esperto di "imperialità" di questa galassia (dai, forse giusto dopo Palpatine), divora con passione fin dalla tenera età ogni cosa che riguarda Star Wars. Vive e lavora a Londra.
CONDIVIDI