Cancelliere Supremo

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
(Reindirizzamento da Cancelliere)
Yoda 10.JPG

Maestro Qui-Gon, altro da dire tu hai?

E' stato richiesto un approfondimento di questa voce.

Per favore, migliora questa voce rispettando le linee guida del DataBank e rimuovi questo avviso una volta terminato il lavoro.

Il Cancelliere Supremo — conosciuto anche come Gran Cancelliere o Cancelliere della Repubblica — era il capo di Stato e del governo della Repubblica Galattica.

Poteri e funzioni

Secondo la Costituzione Galattica e la Riforma di Ruusan, il Cancelliere Supremo era al tempo stesso una figura prevalentemente cerimoniale, ma con poteri effettivi non da poco. Era il capo di Stato della Repubblica, quindi si occupava della tutela della Costituzione Galattica e curava le relazioni estere, ma era anche il capo del governo in quanto presidente del Consiglio Senatoriale. Inoltre era il Presidente del Senato, quindi convocava e chiudeva le sessioni del Senato Galattico, poteva convocare sessioni straordinarie e avvalersi della "prerogativa del Cancelliere" per eludere alcuni aspetti burocratici di bassa importanza. In caso di emergenza, il Senato poteva conferire al Cancelliere poteri speciali che gli permettessero di risolvere la contesa. In ultimo, ma non meno importante, si avvaleva dell'Ufficio del Cancelliere Supremo per consiglio e assistenza. Nel 19 BBY, il Decreto di Sicurezza aggiunse la carica di Comandante Supremo del Grande Esercito della Repubblica fra quelle riservate al Cancelliere.

La sede del Cancelliere si trovava nella segreteria, al di sotto della Sala della Grande Convocazione e, fra una sessione e l'altra del Senato, nell'ufficio esecutivo presso il Palazzo Esecutivo della Città Galattica. Durante le sessioni del Senato, il Cancelliere sedeva su un podio a lui riservato, al centro della sala.

Sotto Palpatine, prima e durante le Guerre dei Cloni, il potere del Cancelliere si ingrandì notevolemnte. Emendamenti costituzionali gli permisero di restare al potere ben oltre la scadenza del mandato. Dopo lo scoppio del conflitto, gli venne data piena autorità militare in quanto comandante in capo del Grande Esercito della Repubblica; il Decreto di Governo di Settore gli permise di nominare governatori regionali, mentre il Decreto di Sicurezza lo nominò Comandante Supremo.

Nel 19 BBY, con la Dichiarazione del Nuovo Ordine, la carica di Cancelliere cessò di esistere. La Nuova Repubblica, per non riportare alla memoria il triste periodo di governo di Palpatine, non riutilizzò il termine "Cancelliere Supremo", preferendo piuttosto quello di Capo di Stato.

Elezione

Il Cancelliere Supremo era eletto dal Senato Galattico. La Riforma di Ruusan stabilì il suo mandato a quattro anni, con la possibilità di essere rieletto una sola volta; sempre secondo detta Riforma, il Cancelliere poteva essere eletto solamente fra i senatori. Il Cancelliere doveva dimettersi al termine del suo mandato, o subendo un voto di sfiducia.

Elezioni del Cancelliere

Lista di Cancellieri Supremi conosciuti