Devastation

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Il soggetto di questa voce è apparso nell'era dell'ascesa dell'Impero.
Devastation.jpg
Devastation
Note di fabbricazione
Produttore
Modello

Incrociatore pesante di classe Subjugator

Tipo

Nave da guerra

Note tecniche
Lunghezza

>7.892 m

Unità motrici

16 motori

Classe di iperguida

Equipaggiato

Sensori

Apparato sensori

Armi
Utilizzo
Ruoli

Nave da guerra

Epoche

Era dell'ascesa dell'Impero

Primo avvistamento

22 BBY

Distruzione

22 BBY

Affiliazione

Confederazione dei Sistemi Indipendenti

"Quest'arma non si è dimostrata nemmeno lontanament potente da quanto avevamo immaginato."
―Conte Dooku[fonte]

La Devastation era un incrociatore pesante di classe Subjugator della Confederazione dei Sistemi Indipendenti e nave sorella della Malevolence.

Descrizione

Il vascello era abbastanza simile alla nave sorella, con un grande cannone situato a prua e circondato da tre strutture sporgenti. Un hangar era situato dove nell'altra nave si trovava un cannone ionico.

Storia

La Devastation era la seconda nave del suo tipo ad essere costruita e fu impegnata in un conflitto che coinvolse anche le Sorelle della Notte di Dathomir durante le Guerre dei Cloni. Possedeva due enormi cannoni ionici potenziati con cristalli della Forza, in grado di sprigionare una potenza capace di distruggere in pianeta. Il vascello, prima di diventare operativo, aveva cacciato e catturato la nave repubblicana Sedawan, rubando il suo carico di cristalli da spada laser.

Il suo bersaglio originale avrebbe dovuto essere Dathomir, ma la Sorella della Notte Sai Sircu tradì la Confederazione e settò una nuova rotta verso Coruscant. Tuttavia la nave fu distrutta dall'intervento di una squadra d'attacco Jedi a cui presero parte Mace Windu, Obi-Wan Kenobi, Anakin Skywalker, Plo Koon, Ahsoka Tano e Kit Fisto.

Presente in

Fonti