Droide protocollare di serie 3PO

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Versione del 16 gen 2017 alle 18:14 di FedeloKomma (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Questa pagina contiene informazioni che sono considerate Canone.
Questo articolo riguarda la versione Canone di questo soggetto.Clicca qui per leggere la versione Legends.
Un'unità 3PO dal rivestimento argentato.
"Salve! Sono C-3PO, relazioni umani-cyborg."
C-3PO[fonte]

I droidi protocollari di serie 3PO erano un modello assai diffuso di droide protocollare, prodotto da Cybot Galactica qualche tempo prima delle Guerre dei Cloni, quando erano già largamente utilizzati e diffusi in tutta la galassia.

Dalla forma prevalentemente umanoide, i 3PO erano solitamente impiegati in mansioni di accompagnamento e supporto logistico. Erano dotati di un’avanzata rete neurale chiamata SyntheTech AA-1 VerboBrain, un modulo cognitivo d’altissimo livello tecnologico che donava ad ogni droide una distinta personalità ed un forte senso d’individualità; come risultato, le personalità sviluppate dai protocollari erano vivide come quelle degli stessi senzienti, complete di una gamma d’emozioni reali e potenziali di crescita.

Il sofisticato modulo comunicazione TranLang III che si trovava in ogni unità 3PO standard era capace di riprodurre oltre sei milioni di linguaggi ed il suo sistema di sintetizzazione vocale/sonora era in grado di riprodurre ogni suono che il droide udiva.

Senza dubbio, l'unità 3PO più famosa della storia della galassia fu C-3PO. Quest'ultimo, inseparabile dalla sua controparte, R2-D2, assisté ai principali eventi galattici dalle Guerre dei Cloni in poi, partecipando malvolentieri alle principali battaglie della Guerra Civile Galattica e continuando a servire nella Resistenza contro il Primo Ordine.