Nespis VIII

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Versione del 12 ott 2008 alle 21:24 di Blackstar (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Nespis VIII
Dati astrografici
Regione

Orlo Esterno

Settore

settore di Auril

Sistema

sistema di Nespis

Struttura fisica
Ecosistema
Società, economia, politica
Città principali

spazioporto di Nespis VIII

Nespis VIII era un pianeta del sistema di Nespis, parte dei sistemi di Auril, attorno al quale orbitava lo spazioporto di Nespis VIII.

Storia

Uno dei due planetoidi visibili dietro alla spazione spaziale è presumibilmente Nespis VIII
Solitamente, si ci riferiva a Nespis VIII per la città spaziale che orbitava attorno al pianeta, poiché effettivamente, dopo la distruzione di questo, ne assunse il nome.

La città spaziale fu costruita prima della Grande Guerra dei Sith e divenne un importante spazioporto, nonché un punto di ritrovo per i Cavalieri Jedi. Volendo distruggere Ossus con una supernova generata nell’Ammasso di Cron, Exar Kun inviò l’amante di Ulic Qel-Droma, Aleema Keto, a occuparsene. Pur morendo a sua volta, la strega riuscì a generare la supernova, la quale distrusse Nespis VIII pianeta, danneggiò la città e si diresse a tutta velocità verso Ossus. Riparata e migliorata, la città fu abbandonata durante la Guerra dei Cloni.

Circa 30 anni dopo la Guerra dei Cloni, la città fu riscoperta dalla Nuova Repubblica. Il suo gruppo di comando e Mon Mothma trovarono rifugio qui durante gli eventi dell’Imperatore Palpatine risorto, il cui Cannone Galattico aveva distrutto la precedente base Ribelle, la luna di Pinnacle (Da Soocha V). Fu a Nespis VIII che nacque il terzo figlio di Han Solo e Leia Organa, Anakin Solo.

Non molto tempo dopo aver trovato rifugio qui, tuttavia, la Nuova Repubblica dovette fuggire un’altra volta. Il Cannone Galattico sparò contro la città, ma il primo colpo fece cilecca, permettendo così ai Ribelli di scappare. Il secondo colpo annientò la città, ma le vittime fra il personale della Nuova Repubblica furono minime.

A Nespis VIII si incontrarono per la prima volta Luke Skywalker e Kam Solusar.