Ruwee Naberrie

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Il soggetto di questa voce è apparso nell'era dell'ascesa dell'Impero.
Ruwee.jpg
Ruwee Naberrie
Informazioni biografiche
Pianeta d'origine

Naboo

Descrizione fisica
Razza

Umani

Sesso

Maschio

Altezza

173 cm

Capelli

Castani

Occhi

Azzurri

Informazioni storiche e politiche
Epoche

Era dell'ascesa dell'Impero

Affiliazione
"Siamo persone molto fortunate, ce ne rendiamo conto. Ma questa fortuna non dev'essere scambiata per una certezza, così cerchiamo di condividere e aiutare. E' il nostro modo per dire che non crediamo di essere dei privilegiati, ma semplicemente che ci sentiamo benedetti per ciò che possediamo. Così condividiamo e condividiamo, lavoriamo e, nel fare ciò, diventiamo qualcosa di più grande e siamo molto più ricchi di chi gioisce unicamente delle sue fortune materiali."
―Ruwee Naberrie[fonte]


Ruwee Naberrie era il padre di Padmé Amidala e Sola Naberrie, il marito di Jobal Naberrie e il nonno materno di Luke Skywalker e Leia Organa Solo, e il figlio di Winama Naberrie.


Biografia

Ruwee Naberrie instillò in sua figlia minore, Padmé, l’importanza del prendere l’iniziativa e nel fare la differenza. Quando era giovane, aveva prestato servizio nel Movimento Assistenza Rifugiati, un esempio che Padmé avrebbe seguito fin dalla prima adolescenza.

Intellettuale, Ruwee insegnava presso l’università locale, ma era anche un uomo dalle spalle robuste che amava lavorare con le sue mani. Prima del suo ruolo accademico, era un operaio edile.

Ruwee a cena con la sua famiglia.

Ruwee era preoccupato per il ruolo ricoperto dalla figlia nella politica galattica, e mantenne uno stretto rapporto con la Regina Jamillia per avere le ultime notizie da Coruscant. Prima dello scoppio della Guerra dei Cloni, era molto preoccupato per la sicurezza di Padmé, e grato per la protezione che i Jedi le offrivano.

Generosità e compassione sono valori che si sono tramandati nella famiglia Naberrie per generazioni: Winama Naberrie aveva insegnato bene ai suoi figli.

Sperando di offrire le maggiori opportunità alle sue figlie, Ruwee e sua moglie Jobal si spostarono dal villaggio che avevano contribuito a costruire verso la più cosmopolita città di Theed, dove venne coinvolto nella politica locale e in sforzi umanitari. Egli si considerava benedetto per la fortuna e la prosperità che godeva con la sua famiglia e con tutti i Naboo, e operava alacremente per alleviare le sofferenze dei meno fortunati.

Assieme al resto della famiglia Naberrie e a migliaia di altri cittadini Naboo, assistette al funerale della figlia Padmé al termine della Guerra dei Cloni.

Dietro le quinte

Ruwee Naberrie è stato interpretato da Graeme Blundell nelle scene tagliate di L'attacco dei cloni e in una breve scena di La vendetta dei Sith.

Presente in

Fonti

Link esterni

Vedi anche

Famiglia Naberrie