Soldato clone

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Versione del 26 feb 2009 alle 21:59 di Blackstar (Discussione | contributi) (Varianti a specializzazione militare)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jawa 1.jpg

Utinni!

(LAVORI IN CORSO)

Lo Staff si sta attualmente occupando di questa pagina. Quando l'inserimento dell'articolo sarà completo, un membro dello Staff rimuoverà questo avviso.

Il soggetto di questa voce è apparso nell'era dell'ascesa dell'Impero.
Clonetrooper.jpg
Soldato clone
Informazioni generiche
Fondatori
Quartier generale

Kamino, Coruscant

Sedi

per tutta la galassia

Branca di

Grand'Esercito della Repubblica

Informazioni tecniche
Arma principale

fucile blaster

Armi secondarie

pistola blaster

Informazioni storiche
Fondazione
  • ~32 BBY (creazione del primo clone)
  • 22 BBY (fondazione del Grand'Esercito della Repubblica)
Riorganizzazione

~19 BBY, Corpi d'Assalto Imperiali

Informazioni aggiuntive
Epoche

Era dell'ascesa dell'Impero

Affiliazione

Repubblica Galattica

I soldati clone (o clone troopers) furono un esercito di cloni umani geneticamente modificati, creato con il solo scopo di sostenere la Repubblica Galattica contro la Confederazione dei Sistemi Indipendenti nello scontro passato alla storia come le Guerre dei Cloni. [1] Prodotti e allevati nelle città di Kamino, i soldati clone si rivelarono presto uno dei più efficenti apparati militari mai apparsi nella galassia, non solo per il loro addestramento singolare, quanto piuttosto per la loro straordinaria lealtà alla Repubblica Galattica e al loro leader, il Cancelliere Supremo Palpatine.

Varianti a specializzazione militare

Varianti a specializzazione ambientale

Varianti a specializzazione operativa

Note e riferimenti