Dopo Avatar arriva Star Wars in 3D

76
letture recenti

Si era parlato di tale possibilità già nel 2006, in tempi non sospetti, molto prima della moda attuale imperante, di cui peraltro George  Lucas con la sua ILM è co-artefice insieme alla Weta di Petere Jackson, ora sembra che la cosa si farà.
E’ stato lo stesso Lucas a rivelarlo durante gli ultimi Golden Globes: Star Wars sarà convertito in 3d e sarà presto di nuovo nelle sale, con tutti e sei i film, sottolineo tutti e sei.
Il regista ha detto di aver iniziato a pensarci dopo aver finito di girare “Star Wars Episodio III – La vendetta dei sith” ovvero all’inizio del 2005:
“Ci abbiamo pensato per anni, ma la tecnologia non c’era ancora, adesso ci siamo”
Il regista americano si dice anche contento del successo dell’amico e collega James Cameron con “Avatar”,( che proprio questo fine settimana ha battuto “Titanic” nel record di incassi divenendo il film più visto della storia e si avvia ad incassare 2 miliardi di dollari nel mondo!), per cui ha collaborato con la sua ILM per i grandiosi effetti speciali, insieme alla Weta di Peter Jackson.
Curiosità: pare che i sei film non usciranno in 3d né in ordine numerico(cioé dall’uno al sei) né seguendo la data di uscita (ovvero 4-6 e 1-3), ma partendo da “Star Wars Episodio II – L’attacco dei cloni”, la pellicola, che vede protagonisti Ewan McGregor, Hayden Christensen e Natalie Portman, dovrebbe uscire in sala di nuovo, non si sa bene quando, ma forse con le scene tagliate incluse.
Insomma dobbiamo solo attendere: se Lucas dice una cosa, di solito la fa!

Si era parlato di tale possibilità già nel 2006, in tempi non sospetti, molto prima della moda attuale imperante, di cui peraltro George  Lucas con la sua ILM è co-artefice insieme alla Weta di Peter Jackson, ora sembra che la cosa si farà. E’ stato lo stesso Lucas a rivelarlo durante gli ultimi Golden Globes: Star Wars sarà convertito in 3D e sarà presto di nuovo nelle sale, con tutti e sei i film, sottolineo tutti e sei.

Il regista ha detto di aver iniziato a pensarci dopo aver finito di girare Star Wars Episodio III – La vendetta dei Sith ovvero all’inizio del 2005:

“Ci abbiamo pensato per anni, ma la tecnologia non c’era ancora, adesso ci siamo”

Il regista americano si dice anche contento del successo dell’amico e collega James Cameron (che vedete nella foto soprastante assieme a Lucas)  con Avatar, ( che proprio questo fine settimana ha battuto Titanic nel record di incassi divenendo il film più visto della storia e si avvia ad incassare 2 miliardi di dollari nel mondo!), per cui ha collaborato con la sua ILM per i grandiosi effetti speciali, insieme alla sopracitata Weta.

Curiosità: pare che i sei film non usciranno in 3d né in ordine numerico (cioé dall’uno al sei) né seguendo la data di uscita (ovvero 4-6 e 1-3), ma partendo da Star Wars Episodio II – L’attacco dei cloni, la pellicola, che vede protagonisti Ewan McGregor, Hayden Christensen e Natalie Portman, dovrebbe uscire in sala di nuovo, non si sa bene quando, ma forse con le scene tagliate incluse.

Insomma dobbiamo solo attendere: se Lucas dice una cosa, di solito la fa!

Commenti

commenti

12 COMMENTI

  1. oddio… ma Giorge… perchè devi rifare i film vecchi in 3d? Fare la tanto agognata trilogia post querra civile galattica e farla in 3D?

  2. finalmente! ma perchè iniziare dal 2? xD mi sa tanto di rumour-cacchiata

  3. cacchio george, ma quanto basso sei??!!! oppure è il vecchio james ad essere un gigante??

  4. oddio… ma Giorge… perchè devi rifare i film vecchi in 3d? Fare la tanto agognata trilogia post querra civile galattica e farla in 3D?

    oh, mica li “rifa” nel senso che li rigira 😀 piglia quelli vecchi e li tre-di-izza…

  5. Ma non so quanto siamo rumors, sono dichiarazioni ufficiali fatte da Lucas ai Golden Globes, c’è scritto nella news.
    Comunque sono contenta che l’hai messa così come te l’ho mandata Ete ^_^, mi sono accorta di aver dimenticato di spiegare perché inizia dal 2, in pratica, da quello che si legge nell’articolo originale, sembra che sia il più facile da convertire in 3D, ma la cosa non è chiarissima 😉

  6. Oddio…Secondo me ci fa un successone…ci pensate?In 3d…eve essere fantastico.. *_*

  7. sembra che sia il più facile da convertire in 3D, ma la cosa non è chiarissima

    Se non ricordo male, è perché solo gli ultimi due sono girati in digitale…adattare gli altri sarà un bel casino ç_ç

    Secondo me ci fa un successone…ci pensate?

    mmm…per me, invece, non tirerà molto (a parte che negli USA). Ad ogni modo, sbavo nell’attesa.

  8. Giusto sia L’ATTACCO DEI CLONI che LA VENDETTA DEI SITH sono in digitale, tra l’altro AOTC fu il primo film ad essere girato interamente in digitale mentre LA MINACCIA FANTASMA è metà in digitale e metà no. Ora che ci penso, però, mi pare che la vecchia trilogia fu riadattata in digitale con il cofanetto del 2004 o sbaglio?Ma di sicuro non è lo stesso digitale usato per AOTC e ROTS, date le difficoltà che ci sono per gli altri film.
    Comunque in USA sarà di sicuro un successo, nel resto del mondo, dipende dallo zoccolo duro dei fan e magari dai nuovi, soprattutto quelli cresciuti a pane, prequel e CLONE WARS e tutto sommatto un certo ottimismo ce l’ho: conosco molti nuovi fan entusiasti ;), però il dubbio che incassi poco fuori dagli Usa, resta eccome!

  9. Ho visto Avatar e secondo me il 3D attuale è una scemenza galattica…niente a che vedere con l’avvento della computer grafica nel cinema a metà degli anni ’90….quella si che è stata una vera rivoluzione!!
    Sarebbe molto + interessante se George decidesse di fare un nuovo film…tipo Shadow of the Empire.

  10. secondo me il 3D attuale è una scemenza galattica

    beh…in attesa del cinema olografico, direi che ci accontentiamo 😀

    Sarebbe molto + interessante se George decidesse di fare un nuovo film…tipo Shadow of the Empire.

    George Lucas che utilizza una storia già perfettamente nota ed esplorata? non è da lui…sa che sarebbe un investimento con poco ritorno… Se non altro, SOTE resta fra i pochi capolavori dell’EU 🙂