Palpatine: Il paradosso che demolisce Star Wars

Star Wars - Fermati allo spazioporto per qualche chiacchierata su che aria tira nella galassia. Sezione dedicata alle discussioni generali sull'Esalogia di Star Wars.

Moderatore: Lurtz

alessio bartolucci
Alieno
Alieno
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/12/2017, 21:45

Palpatine: Il paradosso che demolisce Star Wars

Messaggioda alessio bartolucci » 19/12/2017, 23:24

Buonasera a tutti,
sono nuovo e cultore della saga di Star Wars, ho una importante domanda per gli esperti dell'argomento gia fatta anche in un altro forum.

Sicuramente è già stato detto ma io non ho trovato nulla nel forum.
Parlo di un grosso buco di trama soprattutto in episodio 1-2-3. I jedi sono il fulcro di tutto, hanno il potere di percepire la forza (chiara e oscura) ovunque e anche quella di predestinazione, vedere a tratti il futuro, ecc. Tutti i film si basano su questo concetto cardine continuamente ribadito e per il quale avvengono molti eventi principali della trama (esempio la stessa scoperta di Anakin da parte di Qui-Gon Jinn).

---COME è possibile che questo potentissimo ordine formato dalle persone più inteligenti e sagge della galassia non si accoga che davanti a loro sta un SITH (Palpatine) che sta tramando per massacrarli e dominare la galassia?

Yoda percepisce per esempio che Anakin ha un lato oscuro e non è daccordo sull'addestramento, nonostante acconsenta (forzato ma accettabile).
Ma perchè un jedi così saggio e potente e soprattutto cosi esperto nel sapere come agiscono i Sith non si accorge che palpatine lo sta prendendo per i fondelli? Soprattuitto quando è addirittura chiaro (fine primo film) che i Sith sono tornati e che è nascosto il maestro di Darth Maul..

UNICA spiegazione che alcuni si danno è questa: Palpatine ha un potere oscuro che impedisce ai jedi di vederlo.

A) Se anche fosse nei film non se ne parla (avvertitemi se sbaglio). Quindi se questo fantomatico potere esistesse nel cosiddetto universo espanso, questo per definizione NON è canonico ai film, ergo questi presi così come sono mantengono questo enorme vuoto.

B) Anche se esistesse questo potere, la cosa non ha comunque logica secondo le stesse regole che Star Wars da al suo universo. Non puoi creare delle regole e poi ignorarle.
Tre problemi:
1)Un potere della forza che occulta la forza è gia un controsenso dato che per utilizzarlo è appunto necessario sprigionare la forza che verrebbe rivelata.
2) Se anche fosse possibile i jedi, dopo millenni di guerra tra Sith, dovrebbero esserne a conoscenza e attuare contomisure conformi al loro ruolo di guardiani della galassia.
3) Se anche ne fossero all'oscuro, anche non potendo percepire direttamente palpatine dovrebbero però percepire gli eventi nefasti che stanno per avvenire contro di loro come la distruzione del loro ordine, evento enormemente più significativo di tante altre sciocchezze che percepiscono nel corso dei film.
4) Anche molti degli eventi come l'attacco dei mercanti, la presa di potere dei cloni e tutto il resto sono eventi che la forza dovrebbe segnalare come negativi e che portano ad una strada oscura. Eppure niente.... nessuno avverte nulla, mai, neanche all'ultimo. Tutti rimangono a bocca aperta, scioccati.


Ringrazio chiunque voglia aiutarmi a capire.

Prego di asterersi dal rispondere con domande rapide, fuori tema o poco informate, necessito di informazioni precise e contestualizzate, grazie mille a tutti. :palpie:

Avatar utente
Lurtz
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 1152
Iscritto il: 04/10/2008, 13:41

Re: Palpatine: Il paradosso che demolisce Star Wars

Messaggioda Lurtz » 25/12/2017, 8:39

alessio bartolucci ha scritto:A) Se anche fosse nei film non se ne parla (avvertitemi se sbaglio)


Magari non se ne parla in maniera esplicita ma, in Episodio II, Yoda dice che il Lato Oscuro rende impossibile vedere il futuro. Mi dispiace dare una risposta rapida ma direi proprio che tutto sia spiegato dal fatto che Sidious sia particolarmente abile nel manipolare le menti altrui. Semplicemente, è più potente dei Jedi.

I Jedi non hanno combattuto alcun Sith per secoli: se anche ci fossero contromisure a questo tipo di potere (non è detto che sia così semplice, che una tecnica della Forza possa essere neutralizzata da un'altra tecnica della Forza), I Jedi hanno passato mille anni senza preoccuparsene mentre i Sith hanno passato mille anni pensando proprio a come rimanere celati ai Jedi e a come sopraffarli.

alessio bartolucci
Alieno
Alieno
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/12/2017, 21:45

Re: Palpatine: Il paradosso che demolisce Star Wars

Messaggioda alessio bartolucci » 27/12/2017, 19:32

Sono rimasto alibito nel constatare che pochissimi hanno risposto a questo interrogativo (anche in altri forum) e ognuno con una teoria piu o meno personale, come a dire NON CE SOLUZIONE. Il che mi rende ancora piu perplesso (in cuor mio speravo che qualcuno arrivasse con una spiegazione semplice così da mettermi l'animo in pace).

Rispondendo a Lurtz, mi spiace ma non e una risposta sufficiente per un evento così CENTRALE.
Anche perchè il paradosso si crea in altri modi: Come detto anche se il lato oscuro impedisce di vedere Palpatine non impedisce ad ogni singolo Jedi di percepire IL PROPRIO futuro e non gli impedisce di non percerpire più la forza. Come possono non avvertire l'imminente pericolo personale e dei propri cari?

Inoltre non è vero che non si preoccupano dei Sith. Alla fine del primo episodio l'ultima battuta di Yoda chiarisce che sono consapevoli dell'esistenza dei Sith, il secondo episodio inizia 10 ANNI dopo....... e in un tempo pari a 2 guerre mondiali non hanno intuito nulla, nemmeno un ragionamento elementare (facile anche senza bisogno della forza) tipo ma non sarà che i Sith manovrano il concresso? e quanti sono a capo del congresso? A.. palpatine e altri due? Interessante.....

Almeno potevano metterla una spiegazione, una ammissione di colpa motivata, un qualcosa al quale potevi rendere coerente una saga che per il resto è studiata nel minimo dettaglio, dove ogni pianeta, tecnologia, razza ha informazioni specifiche che si preoccupano di spiegare fino all'ultimo dettaglio allo scopo di mantenere la coerenza di un mondo verosimile e sensato.

Male male male....

Avatar utente
Lurtz
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 1152
Iscritto il: 04/10/2008, 13:41

Re: Palpatine: Il paradosso che demolisce Star Wars

Messaggioda Lurtz » 02/01/2018, 3:20

[quote="alessio bartolucci"]Come detto anche se il lato oscuro impedisce di vedere Palpatine non impedisce ad ogni singolo Jedi di percepire IL PROPRIO futuro e non gli impedisce di non percerpire più la forza. Come possono non avvertire l'imminente pericolo personale e dei propri cari?[quote="alessio bartolucci"]
Come già detto, sono le parole di Yoda: "impossibile da vedere il futuro è". L'ha detto in riferimento alla guerra dei cloni, che metterà in pericolo sia lui sia i suoi cari.
Inoltre, nei film non mi pare ci siano scene esplicite in cui un Jedi percepisce il proprio futuro.
E a proposito di percezione del futuro, le visioni di Anakin sulle morti di Shmi e di Padme potrebbero essere state indotte da Palpatine stesso. Nei film non è spiegato se siano avvenute per causa sua oppure se siano apparse "naturalmente" e l'unica conclusione che segue è che queste sono entrambe delle possibilità.

[quote="alessio bartolucci"]Inoltre non è vero che non si preoccupano dei Sith. Alla fine del primo episodio l'ultima battuta di Yoda chiarisce che sono consapevoli dell'esistenza dei Sith.[quote="alessio bartolucci"]
Quella battuta chiarisce solo che i Jedi sono a conoscenza della Regola dei Due e che probabilmente c'è un altro Sith in circolazione. In quello stesso episodio, Ki Adi Mundi afferma che i Sith sono probabilmente estinti da un millennio e Mace Windu che non sarebbero potuti tornare senza che i Jedi se ne accorgessero: due affermazioni che accennano alla presunzione di infallibilità dei Jedi: dopo aver avuto le prove dell'esistenza di Darth Maul, se hanno cercato l'altro Sith nei dieci anni trascorsi fra gli episodi, probabilmente l'hanno fatto pensando che tale Sith fosse nascosto da qualche parte, di certo non in mezzo al senato.


Torna a “Stazione Centerpoint”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron