Il Cattivo della Settimana: Korriban

635
letture recenti

Prosegue la nostra rubrica periodica legata a personaggi, luoghi ed eventi legati al lato oscuro curata dal nostro amico Sebastiano Ardigò. Oggi è la volta del pianeta Korriban ( o Moraband secondo il nuovo canone), la culla della civiltà che avrebbe poi dato origine ai Sith. Scopriamo un po’ di più su uno dei principali temi di Star Wars Legends. Come sempre, clicca sulle voci evidenziate per consultare le schede approfondite sul nostro DataBank

Korriban: la culla di una civiltà

Penso non sia nemmeno necessario leggere il titolo per capire quale pianeta sia rappresentato qui. Che dire, forse uno dei pianeti più importanti della Galassia, anche se, nella sua lunga storia, è stato spesso devastato da guerre civili o letteralmente abbandonato. Mantenne però i suoi mausolei, in particolare quelli di Xoxaan, Darth Andeddu, Darth Vader, Marka Ragnos e Naga Sadow.

Tuttavia, devo ammettere una cosa: quando seppi per la prima volta il nome, me lo immaginai in modo del tutto diverso. L’avevo immaginato come un pianeta oscuro, non illuminato da nessun sole, foreste buie e creature antropomorfe, che poi sarebbero state schiavizzate (parlo del 2007, o giù di lì, prima di farmi una cultura qui su SWX). Forse sarà la mia concezione troppo orrorifica, mia fissa personale, però l’avevo concepito così.

In generale, però, trovo sia molto caratteristico e tipico e mi piacerebbe avesse un ruolo (o magari lo avrà, in un futuro possibile, se mai faranno dei film sulla Vecchia Repubblica) di primo piano nei film stessi.

La Valle dei Signori Oscuri su Korriban.

Inoltre, anni fa, stavo scrivendo una fan story ambientata dopo gli eventi di Legacy e, fra queste numerose battaglie, ce n’era una riguardante Korriban: quattro apprendisti a bordo di una nave proveniente da Toola, teatro di battaglia, venivano colpiti e atterravano sul pianeta dei Sith. Una delle caratteristiche che avevo dato era quella del luogo abbandonato, tetro, oscuro: in una caverna c’erano delle pitture rupestri di un’antica battaglia; poi il gruppo si dirigeva alla Valle dei Signori Oscuri, dove si infiltrava in uno dei templi e uno del gruppo impazziva, uccidendone un altro. Alla fine rimaneva solo un sopravvissuto, dopo una battaglia con un assassino Sith.

Per quanto riguarda l’ambientazione tetra di Korriban, avevo creato un pianeta così, chiamato Ratron, luogo di un culto antico, dedito al lato oscuro, chiamati Oskemen.

Lasciando da parte il mio racconto personale, vi auguro buona lettura alla scoperta di Korriban leggendo la scheda del DataBank. Aspettiamo i vostri commenti qui sotto e… Appuntamento alla prossima puntata!

Commenti

commenti