Il regista di Episodio VII sarà J.J. Abrams [Aggiornato 26/01/2013]

127
letture recenti

The Wrap ha appena annunciato in esclusiva una notizia decisamente sorprendente. J.J. Abrams dirigerà Star Wars: Episodio VII.
Anche Deadline conferma la questione, citando una non meglio identificata fonte che avrebbe assicurato che ormai “E’ fatta”.

Il regista del reboot di Star Trek era tra coloro che si erano tirati indietro sin da subito. Ricordiamo le sue parole:

Sono state avviate discussioni preliminari, ma ho risposto molto rapidamente che a causa della mia fedeltà per il franchise di Star Trek, ed essendo anche un grande fan, non avevo nemmeno voglia di essere coinvolto nella nuova versione di queste cose. Ho rifiutato qualsiasi coinvolgimento molto rapidamente. Preferisco essere nel pubblico, senza sapere cosa succederà, piuttosto che essere coinvolto in ogni minuzia della loro realizzazione.

Resta da capire cosa abbia fatto cambiare idea al regista, che ora può vantare di avere tra le mani due popolari – e piuttosto affini – franchise fantascientifici.

Mentre attendiamo le prime dichiarazioni ufficiali della Lucasfilm, emergono, grazie a /Film, alcuni dettagli sul retroscena di questa operazione.
Operazione nella quale Steven Spielberg avrebbe avuto un ruolo determinante. A quanto pare, J.J.Abrams sarebbe stato il primo regista approcciato da Kathleen Kennedy e dalla Lucasfilm dopo il papà di E.T., ma inizialmente hanno prevalso le esitazioni. Le altre “scelte” erano Ben Affleck e anche Matthew Vaughn, che avrebbe voluto Chloë Grace Moretz come protagonista.

Alla fine però, Spielberg è riuscito a convincere tanto Abrams quanto Kathleen Kennedy e a far funzionare il tutto.

AGGIORNAMENTO DEL 26/01/2013:

Con questo annuncio sul sito ufficiale di Star Wars è arrivata la conferma definitiva.

Kathleen Kennedy: ” E’ molto eccitante avere J.J. nella creazione del nuovo film di Star Wars. J.J è il regista perfetto per gestire questo. Oltre ad avere un grande talento come regista, ha anche una grande conoscenza di questo franchise. Lui capisce l’ essenza di Star Wars, e userà quel talento per creare un’ indimenticabile esperienza visiva.

George Lucas: ” Sono rimasto veramente impressionato dal talento di J.J. come regista e come sceneggiatore. E’ una scelta ideale per dirigere il nuovo film di Star Wars, la mia eredità non poteva finire in mani migliori.

J.J. Abrams: ” E’ un grande onore prendere parte al nuovo capitolo della saga di Star Wars e collaborare con Kathy Kennedy e questo talentuoso gruppo di persone. Sono ora molto più grato a George Lucas di quanto non lo fossi già da bambino.

Fonte: www.badtaste.it
www.starwars.com

Commenti

commenti

12 COMMENTI

  1. trekkiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii di mer### morite tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

  2. Ma cos’é questo cliché che uno di Star Wars DEVE odiare Star Trek e vicerversa. Io guardo con grande soddisfazione la serie “Voayger”. Per non parlare del fatto che sono fan di Stargate almeno quanto lo sono di Star Wars e che non saprei decidermi a quale rinunciare tra i due.

  3. Quoto Tholme, io nn la vedo male come cosa. L’ultimo star trek era un bel film sia visivamente, che nella storia originale…. aveva anche un buon cattivo ricordo 🙂
    Quindi questa scelta fa ben sperare, anche se star trek stà anche a me sul….

  4. Quel pazzo ha massacrato star trek , al di la della trama ridicola lo spirito di star trek é stato snaturato totalmente .

  5. Mi permetto di dire la mia sul fatto che abbia rovinato Star Trek. Anch’io come Tholme mi reputo un appassionato di ST, ho visto praticamente tutte le serie e amo The Next Generation, l’unica che proprio odio e Deep Space 9. Secondo me quella serie rovina il vero spirito di Star Trek! “Esplorare strani, nuovi mondi”, “per arrivare arditamente là dove nessun uomo è mai giunto prima”…questo è lo spirito di ST; starsene in una stazione Kardhassiana aspettando che qualcosa spunti al di là di un tunnel spaziale non mi sembra molto consono. Eppure dietro questa serie c’erano nomi autorevoli del “Roddenberry Universe”…a voi la conclusione. JJ ha fatto la sua versione di ST con un grandissimo cattivo, il comandante Nero è quasi ai liveli di Khan o del pretore Shinzon per drmmaticità e carisma, l’Enterprise (che è il vero simbolo di ST, la nave, il fatto di muoversi e di esplorare in viaggio) rispetta il design classico e a me ha riempito gli occhi, l’interazione tra razze diverse, la grande amicizia all’interno della squadra della plancia, la personalità scissa di Spock che non riesce a decidere se essere totalmente Vulcan o cedere al suo lato umano. ST è tutto questo e JJ ce l’ha messo. Il reboot può piacere o no, quelli sono gusti. Io do più fiducia a lui che a molti altri, ma potrei sbagliarmi…comunque non vedo l’ora di vedere il lavoro e lo sto aspettando davvero con ansia. Accusarlo di rovinare SW quando ancora non ha fatto niente è un po’ azzardato secondo me ma sarò felicissimo di sentire le ragioni di chi non la pensa come me e altri.

    PS: dimenticavo..nello ST di JJ c’è il tema del viaggio nel tempo. Anche questa è una costante dello ST originale apartire dalla Serie Classica fino a arrivare al film “Primo Contatto”.

  6. Concordo Franky. Eh…tanto per evitare fraintendimenti: non sono un fan di Star Trek, seguo santuariamente la serie “Voyager” ma finisce lì la storia. Della serie originale ho visto pochissimi episodi, si contano sulle dita di una mano :$ .

  7. Non ho nulla di personale con ST, la mia voleva essere una critica costruttiva per far discutere (e mi sembra prorpio che abbia portato a galla numerose valide ragioni per sostenere JJA nel ruolo di regista di SWVII).
    Detto questo io contrappongo star trek a star wars solo per cultura, sin dall’alba dei tempi li ho visti come 2 universi in contrasto e personalmente ho scelto SW perchè ha saputo meglio attirarmi (la trama si rifà a molti modelli storici e mitologici che già mi appassionavano) ma ammetto di non saper dare una spiegazione concreta sul perche star trek non mi vada giù…..
    nonostante questo ho provato a guardare l’ultimo film e confesso di essermelo gustato nonostante non conosca la trama di base, i mondi o i personaggi delle serie classiche.
    Se JJA avrà intenzione di replicare una regia così ben misurata e curata……allora sono sicuro che SW Episodio VII sarà un degno sequel della vecchia e nuova trilogia!!!!

    Rimane da vedere chi scriverà la sceneggiatura 😉