Il vostro Episodio I

112
letture recenti
Questa pagina raccoglie le vostre recensioni su Star Wars Episodio I: La minaccia fantasma. Potete farci pervenire i vostri scritti attraverso una delle email che trovate nella sezione Contatti.

La recensione di Amidala79:

Primo film visto in sala della mia amatissima saga, lo vidi due volte, tale e tanta era l’emozione di poter guardare finalmente Star Wars al cinema.

Con il tempo mi sono accorta dei tanti errori, in primis buchi di sceneggiatura (non si capisce perché Naboo venga attaccata, non si capisce che è stato Palpatine a volere la tassazione sulle rotte commerciali dell’orlo esterno, la profezia non viene mai enunciata) e personaggi non sempre all’altezza (vedere Obi-Wan che è ragazzetto arrogante e viziato, il Consiglio Jedi una massa di imbecilli insensibili – però quest’ultima è una costante, ergo ha un senso, solo che andava spiegata meglio).
Tuttavia il piccolo Anakin è delizioso, Qui-Gon il vero Jedi che sognavamo da bambini, la mamma di Anakin è meravigliosa, la corsa degli sgusci emozionante, il duello finale tra Obi-Wan e Darth Maul (personaggio cool) è epico, la distruzione dell’avamposto dei cattivi da parte del piccolo Ani uno splendido rimando a “A New Hope” e Padmé è una vera tosta, non un clone di Leia, ma una ragazza forte, dolce, tenera, senza il sarcasmo della figlia, ma un amore per la pace che tocca il cuore

Voto: 6

Commenti

commenti

3 COMMENTI

  1. Carissima Silvì

    io sarei un po’ più generosa col voto: darei un 7, stante la bellezza delle ambientazioni su Naboo (la capitale dove risiedono la regina Padmé e il consiglio dei ministri e la città dei gungan) e del viaggio sottomarino di Qui-Gonn, Obi-Wan e Jar Jar tra i giganteschi pesci preistorici.
    Sono sostanzialmente d’accordo con la tua valutazione del film. Magari mi sento di essere un po’ meno severa con Obi-Wan: è vero che il suo comportamento talvolta è irritante, ma dopotutto qui è un ragazzo immaturo sui 18/19 anni e credo abbia fatto bene Lucas a rappresentarlo così per farci comprendere quanto cammino interiore, lungo e faticoso, ha dovuto percorrere prima di diventare il saggio maestro della VT.
    Riguardo al personaggio del piccolo Anakin sono un po’ perplessa: per 3/4 del film è senz’altro affascinante, dolce e testardo insieme, coraggioso, fiducioso, commovente; ma proprio il momento della distruzione dell’avamposto nemico è quello che mi persuade di meno. Anakin qui viene ad assomigliare un po’ troppo ai tanti bambini terribili che il cinema americano ci ha propinato negli ultimi anni: d’accordo che Ani è il Prescelto, è il figlio della Forza, e bisogna mostrarne le potenzialità (anche per spiegare come mai il Consiglio dei jedi, che prima si era opposto al suo addestramento, cambi parere nei suoi riguardi) ma la cosa forse poteva essere sviluppata con maggiore finezza. Il piccolo Anakin torna credibile e umanissimo nella scena finale quando piange la morte di Qui-Gonn e si chiede, invano confortato dalla promessa di Obi-Wan, cosa avverrà ora di lui (e quella sua paura per l’avvenire getta un’ombra sul finale apparentemente festoso…).
    Affettuosi saluti da

    Selenia

  2. Bellissima recensione anche se sn in dissaccordo con alcune cose ad esempio si è vero che nn viene specificato il fatto che la tassazione sia opera di Palp. però pns che si intuisca nei seguiti….poi riguardo al piccolo Ani e al giovane Obi Wan mi trovo d’accordo con Selenia che mi ha preceduto XD …..si capisce invece perchè Naboo viene attacata (a mio parere)…la profezia verrà annunciata nei prossimi film, nn citata sl accennata ma credo sia stata intenzionale la cosa,il creare quell’alone di mistero riguardo ciò….il consiglio dei Jedi invece doveva essere così nn dimentichiamoci che in quegli anni i Jedi erano arroganti e superbi ,ciechi di fronte alle nuove minaccie conseguenza dei troppi secoli di apparente pace, anzi ciò penso li renda molto più umani ( nn stereotipati cm molti altri eroi di molti altri film o libri).Riguardo Padmè nn ho nnt da dire pns la stessa cosa XD.

  3. Grazie dei vostri preziosi commenti Selenia e Matteo!
    Su Obi-Wan concordo alla fine, credo che il suo comportamento sia dettato dalla giovane età, anche se, da quello che ho visto dalla cronologia, dovrebbe avere non 18/19 ma 25 anni, avendo(come si evince dal libro di ROTS) 16 anni più di Anakin, ma alla fine 25 anni sono come 18, soprattutto per una persona che ha vissuto come lui.
    Riguardo al consiglio jedi come ho scritto nella recensione è giusto che fosse mostrato così, semplicemente la cosa andava spiegata meglio.
    Sulla tassazione voluta da Palpie si è vero si evince anche, a mio parere, durante il discorso al senato solo che gli spettatori disattenti forse non hanno colto.
    Concordo infine che andava sviluppata meglio la scena della distruzione dell’avamposto da parte di Ani!
    Adoro anche io la scena finale in cui il piccolo chiede “Cosa ne sarà di me?” e Obi-Wan, davvero molto tenero e paterno “Tu diventerai un jedi: te lo prometto!” bellissimo