La galassia lontana lontana è vicina: la Trilogia Originale arriva in Cina

187
letture recenti

Ci sono voluti quasi quarant’anni, ma il 16 giugno Episodio IV: Una nuova speranza è stato proiettato per la prima volta in Cina. Lo storico evento è avvenuto nell’ambito dello Shanghai Film Festival, attualmente in corso nella metropoli cinese.

Quando il primo e indimenticabile Guerre Stellari uscì nel lontano 1977, per i film occidentali era molto più difficile penetrare in Cina rispetto ad oggi. I cinesi hanno comunque potuto appassionarsi alla Saga grazie allo sterminato mercato delle copie pirata (e non), ed i prequel sono stati proiettati nelle sale a loro tempo. Con Episodio VII in arrivo, e con la Cina lanciata a superare gli Stati Uniti come il principale “botteghino” del mondo nei prossimi anni, Disney ha probabilmente voluto reinserirsi a gamba tesa in questo grande mercato asiatico.

E mentre il sito di critica cinematografica Douban, pur lamentando la “mediocrità” fisica dei personaggi principali, riconosce che gli effetti speciali sono “fenomenali” per l’epoca, a noi non resta che attendere la nascita del Distaccamento Cinese della 501esima Legione, in tempo per le battaglie che ci aspettano a partire dal prossimo 16 dicembre, quando i fan d’Oriente e d’Occidente potranno gustarsi Il Risveglio della Forza.

Commenti

commenti