Obama non farà costruire la Morte Nera

550
letture recenti

No, la costruzione della Morte Nera della saga di Star Wars non è nei piani dell’ amministrazione Obama. Anche se l’abilità di distruggere un pianeta è insignificante in confronto alla potenza della Forza, almeno 34mila americani pensavano fosse un’ottima idea iniziare a costruire lo strumento di morte di Guerre Stellari, una stazione spaziale grande come un piccolo pianeta, e in grado di polverizzarne uno con la sua potenza di fuoco. L’idea potrà sembrarvi assurda, e in effetti lo è, ma era stata inoltrata a metà dicembre in maniera assolutamente seria e ufficiale alla Casa Bianca, grazie al programma “We the People”.

Questo il nome di un’iniziativa, nata a settembre 2011, attraverso la quale ogni cittadino può lanciare una petizione online che, raggiunte 25mila firme, viene sottoposta a un membro dell’amministrazione Obama, il quale ha il dovere di rispondere.

“ Chi firma qui chiede al governo degli Stati Uniti di assicurare fondi e risorse per iniziare la costruzione di una Morte Nera entro il 2016”, recitava il testo della petizione: “ Concentrandosi sul nostro programma di difesa su una stazione di superiorità spaziale e un sistema di armamenti come la Morte Nera, il governo può aumentare i posti di lavoro nei campi della costruzione, dell’ingegneria e dell’esplorazione spaziale, e inoltre, aumentare la forza delle nostre difese nazionali ”.

Un’iniziativa di questo tipo non poteva non incontrare il favore di qualche migliaio di americani, 34.435 per la precisione, che hanno dunque obbligato l’ amministrazione Obama ha prendere in considerazione l’idea, e la risposta non si è fatta attendere.

A rispondere e stato Paul Shawcross, che oltre ad occuparsi della gestione dei fondi governativi relativi alle scienze e allo Spazio, deve avere anche una certa conoscenza dell’universo di Guerre Stellari, visto che il titolo del testo, Questa non è la risposta alla petizione che state cercando, riprende una famosa battuta del film, e tutta la risposta è infarcita di citazioni e rimandi alla saga di George Lucas. Eccola:

L’Amministrazione condivide il vostro desiderio di creare posti di lavoro, e avere una solida difesa nazionale, ma la Morte Nera non è nei nostri piani. Ecco alcune ragioni:
– È stato stimato che la Morte Nera ha un costo di oltre 850.000.000.000.000.000 dollari. Stiamo lavorando duramente per ridurre il deficit, non per aumentarlo;
– L’Amministrazione non appoggia l’idea a far saltare in aria i pianeti;
– Perché dovremmo spendere così tanti soldi dei contribuenti per una Morte Nera con un fondamentale difetto che può essere sfruttato da un’astronave monoposto?

Fonte: www.wired.it

Commenti

commenti

4 COMMENTI

  1. LOL LOL LOL LOL :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: