Recensione Darth Bane: La Regola dei Due

623
letture recenti

Dopo anni di vuoto cosmico, Multiplayer Edizioni ci sta abituando a trovare puntualmente ogni mese un nuovo romanzo di Star Wars in libreria, facendo scoprire e riscoprire il meraviglioso mondo dell’ Expanded Universe anche nel nostro bel paese.

StarWars-LaRegolaDeiDue-3D-ITAQuesto mese è stato il turno di Darth Bane: La Regola dei Due, sequel diretto di Darth Bane: Il Sentiero della Distruzione. Nonostante infatti lo scorso romanzo avesse un finale chiuso, l’ottima risposta di pubblico ha permesso all’ autorevole autore di fantascienza Drew Karpyshyn di continuare la storia con un nuovo libro di 310 pagine, scritto, come rivela lo stesso autore in un piccolo paragrafo iniziale di ringraziamenti, in soli 6 mesi.

La storia riprende esattamente dove l’ avevamo lasciata: Darth Bane ha indotto la Confraternità dell’ Oscurità ad usare la Bomba Psichica, uccidendo di fatto tutti gli altri Sith esistenti assieme ad una manciata di Jedi, e, rimasto l’ ultimo, decide di raccogliere una piccola orfana di nome Zannah dal campo di battaglia sul pianeta Ruussan, allo scopo di farla diventare la sua apprendista e cominciare così ufficialmente la tradizione della Regola dei Due.

La prima parte del libro vedrà Darth Bane andare alla ricerca di un antico Holocron, mentre Zannah dovrà superare la sua prima prova in quanto apprendista di un Sith. Arrivati al Capitolo 10 ci sarà un salto temporale e la narrazione si concentrerà sulle prime missioni di Zannah come infiltrata di Bane, con anche alcuni flashback sull’ addestramento della ragazza, e sulle prime macchinazioni nell’ ombra del suo maestro, che comincerà a piantare i primi semi del dissenso nella Galassia ma allo stesso tempo dovrà stare attento a nascondersi dagli occhi vigili dei Jedi.

Bane trova Zannah su Russan, così ha inizio La Regola dei Due
Bane trova Zannah su Russan, così ha inizio La Regola dei Due

Se vi è piaciuto il precedente romanzo non potrete fare a meno di amare anche questo, e lo divorerete in pochi giorni. Tuttavia mentre nel precedente avevamo un punto di vista Jedi solamente negli ultimi capitoli, in questo seguiremo sin dall’ inizio anche le vicende di un giovane Padawan di nome Johun. Questo fa sì che la narrazione si alterni tra di lui, Bane e Zannah continuamente, non annoiando mai e presentando situazioni sempre originali ed emozionanti. Forse in qualche momento Karpyshyn esagera un pò troppo i poteri e le abilità di Bane, ma dopo aver visto Starkiller in “Il Potere della Forza”, possiamo dire che rispetto alla LucasArts lui abbia avuto il buon senso di trattenersi e non sfociare nel ridicolo.

Il rapporto tra maestro ed apprendista è costruito molto bene, e lascia intendere perfettamente cosa implichi la Regola dei Due, che dà il nome a questo secondo capitolo della trilogia. Nonostante infatti anche questo volume sia auto-conclusivo, Drew Karpyshin ha scritto un ulteriore romanzo che continua la storia di Darth Bane, intitolato La Dinastia del Male.

Non mancano riferimenti ad altre opere della saga, con personaggi come Tarsus Valorum, antenato del famoso Cancelliere di Episodio I, o Freedon Nadd, uno degli antichi Sith presenti nella serie a fumetti Tales of the Jedi. Come non citare poi la presenza del pianeta natale del Conte Dooku, Serenno, mostrato proprio come patria dei primi movimenti separatisti della Repubblica.

Sotto l’ aspetto tecnico il libro è come al solito compatto e ben realizzato, e a differenza della scorsa pubblicazione gli orrori ortografici riscontrati si sono limitati a un paio, evidenziando una maggior cura nel controllo del testo.

Il romanzo è quindi un degno proseguo della storia di Darth Bane e un acquisto consigliato; lo potete trovare in tutte le librerie, o online, al solito prezzo di 15,00 €.
Non dovremmo comunque aspettare molto per leggere il capitolo conclusivo della trilogia di Darth Bane: secondo il catalogo di Multiplayer Edizioni infatti, dopo l’ ultimo atto della trilogia di Thrawn ad aprile, a maggio dovrebbe uscire proprio Darth Bane: La Dinastia del Male.

Alla prossima!!

Bane & Zannah vs Jedi

 

Commenti

commenti