Star Wars: Clone Wars, Stagione Due – Analisi del DVD

341
letture recenti

E’ difficile da immaginare un periodo più eccitante nella vita di un fan di Star Wars di questi ultimi mesi che hanno preceduto il completamento della saga. Tutti sapevamo a grandi linee cosa sarebbe successo: la caduta di Anakin Skywalker e l’ascesa di Darth Vader, la separazione dei gemelli, e la morte della madre di Luke e Leia. Le nostre aspettative si erano concluse dopo Il Ritorno dello Jedi, e vent’anni dopo siamo stati di nuovo pronti ad accogliere rivelazione su rivelazione.

La Lucasfilm ci ha comunque regalato altre sorprese: non avremmo dovuto aspettare il 19 Maggio per sistemare alcuni dei pezzi mancanti del puzzle. Con una mossa quantomai inaspettata, George Lucas ha concesso a Genndy Tartakovsky l’onore di svelare alcuni punti chiave della trama nelle tre serie animate Clone Wars. Lo scintillante e dorato C-3PO, e gli eventi che hanno coinvolto Anakin, come la sua ascesa a Cavaliere Jedi, sono stati mostrati durante questa serie, e non ne La Vendetta dei Sith. Sicuramente diversi fan non particolarmente legati all’Expanded Universe storceranno un po il naso a questa affermazione, ma secondo la tradizione di Star Wars abbiamo potuto godere questi eventi prima grazie a Clone Wars!

Non solo questi momenti sono stati mostrati prima del film, ma i cartoni stessi hanno avuto la funzione di prologo introduttivo alla battaglia su Coruscant, scatenata dal nuovo cattivo della saga: il Generale Grievous. Ancora più importante ci viene raccontato il rapimento del Cancelliere Palpatine da parte delle forze Separatiste.

Per molti fans la scena d’apertura de La Vendetta dei Sith è stata in qualche modo confusa, e molti hanno compreso che c’era qualche retroscena del quale non erano a conoscenza. In effetti è difficile immaginare che ci siano diversi fans che si sono persi le serie di Clone Wars su Cartoon Network o Hyperspace, ma con l’uscita del Volume II in DVD questa carenza potrà di certo essere colmata.

Formato e Contenuti

Durata: 60 minuti
Subtitles: Inglese
Tracce Audio: (a seconda della versione) Inglese (Dolby Digital 5.1), Inglese (Dolby Digital 2.0 Stereo), Spagnolo (Dolby Digital 2.0 Surround), Francese (Dolby Digital 2.0 Surround), Italiano (Dolby Digital 2.0 Surround).
Commento Audio: Registra della micro-serie Genndy Tartakovsky e alcuni altri membri chiave della produzione.
Featurette: L’esclusivo “Connecting the Dots”: una featurette che ci porta all’interno del processo creativo che Genddy Tartakovsky ed il suo team hanno utilizzato per collegare Clone Wars a La Vendetta dei Sith.
Gallerie Immagini: Sketches & Storyboards, Posters & Artwork.
Trailer: Star Wars: Episodio III La Vendetta dei Sith trailer lancio, and Revenge of the Brick trailer dalla LEGO.
Giochi: Star Wars: Battlefront II video game trailer, e Star Wars: Empire at War videogame trailer, un demo giocabile per Xbox con due interi livelli di Star Wars: Battlefront II.

Episodi

Trasmessa a partire dall’ultima settimana di Marzo 2005, l’ultima serie di Clone Wars è un collegamento perfetto fra L’Attacco dei Cloni e La Vendetta dei Sith, per un’esperienza visiva stimolante e una trama godibilissima. I 5 episodi che compongono quest’ultima serie durano nel complesso un ora. Clone Wars Volume 2 ha ricevuto un Emmy Awards nella categoria Miglior Programma di Animazione di breve durata. Gli episodi contenuti nel DVD sono i seguenti:

Episodio 21 – La squadra di ARC troopers di Obi-Wan viene incaricata di un’altra missione: salvare i Jedi su Hypori. Giungono sul posto trovando Ki-Adi-Mundi bloccato in un combattimento con il Generale Grievous, con gli altri Jedi morti o gravemente feriti. Allontanando il cyborg, riescono a recuperare gli unici sopravvissuti ma feriti: lo stesso Ki-Adi-Mundi, Aayla Secura e Shaak Ti, per poi fuggire dal pianeta. Di ritorno su Coruscant, il Consiglio Jedi discute della eventuale promozione di Anakin Skywalker a Cavaliere Jedi.

Episodio 22 – Come un Cavaliere Jedi, Anakin si batte valorosamente in tutta la Galassia, giudando le forze di terra su Kooriva e accompagnando persino Saesee Tiin in missioni nello spazio profondo. Obi-Wan e Anakin devono poi infiltrarsi in una città nemica, e presto saranno incaricati di affrontare una missione ancora una volta insieme: una di quelle che condurrano ad un altro pezzo nel puzzle del Prescelto.

Episodio 23 – Su Nelvaan (anagramma di Nelvana, la casa di animazione creatrice dei primi cartoni di Star Wars) Anakin scopre di aver interrotto un rito di passaggio alla maturità dei giovani della popolazione locale. Così dovrà prendere il loro posto e sconfiggere il grande male della terra. Nel frattempo, le forze del Generale Grievous iniziano a lanciare un attacco su Coruscant, e i Maestri Jedi Yoda, Mace Windu, e Saesee Tiin devono difendersi dal nemico combattendo sul pianeta, nei cieli, e in orbita. L’attacco tuttavia è una messa in scena, e Grievous stesso si presenta nell’ufficio di Palpatine…

Episodio 24 – Scoprendo che il Cancelliere Supremo Palpatine è il vero obiettivo dell’assalto Separatista, Shaak Ti e alcuni altri Jedi dovranno difendere il Cancelliere dagli attacchi di Grievous e delle sue guardie del corpo all’inseguimento della loro preda. Nel frattempo, Anakin scopre un tragico segreto che coinvolge le Tecno Unioni su Nelvaan.

Episodio 25 – Su Nelvaan Anakin libera gli schiavi improgionati dalle Tecno Unioni, ma si avventura pericolosamente vicino al lato oscuro della Forza, proprio mentre su Coruscant Grievous si infiltra nel bunker di Palpatine sbarazzandosi agevolmente della sicurezza. Dopo aver sconfitto Shaak Ti e gli altri Maestri Jedi in difesa del Cancelliere e Grievous è in procinto di fuggire verso la sua flotta in orbita, interviene Mace Windu, il quale tuttavia non riesce a impedire la sua fuga. Appena informati dell’assedio su Coruscant, Obi-Wan e Anakin si dirigono con la loro flotta verso la capitale.

Contenuti Speciali

Come “Bridging the Saga” sul DVD del Volume I, la featurette “Connecting the Dots” è un documentario corto che porta lo spettatore all’interno del processo creativo usato da Tartakovsky e dal suo team durante la creazione degli storyboard, delle animazioni, e della produzione delle avventure di Star Wars. Il documentario tratta inoltre del rapporto avuto con Lucas e dei numerosi incontri avvenuti allo Skywalker Ranch necessari per creare l’arco storico che collega gli Episodi II e III, contemporaneamente al riscontro che Tartakivsky forniva alla ILM e alla LFL.

Ci sono inoltre due gallerie di concept art, poster promozionali, disegni e storyboard, oltre che ad un demo giocabile per Xbox e un trailer di Star Wars Battlefront II, e al trailer di Star Wars Empire at War. Senza dimenticare il trailer originale de La Vendetta dei Sith, e il filmato completo Revenge of the Brick della LEGO, che viene presentato per la visione in home video per la prima volta.


Audio

Un’opzione audio nel menu permette allo spettatore di guardare ciascun episodio con un commento audio di Genndy Tartakovski (regista/produttore), Paul Rudish (direttore artistico/autore), Bryan Andrews (autore/artista storyboard) e Darick Bachman (autore/manager di produzione).

Con grande accuratezza, descrivono i punti chiave nello sviluppo della micro-serie, come il motivo per il quale la serie arricchisce l’opening crawl all’inizio de La Vendetta dei Sith. Uno dei temi ricorrenti degli ultimi cinque episodi è la Forza della relazione fra Anakin e Obi-Wan come amici e fratelli d’armi. Il commento audio spiega come questi punti chiave siano stati sviluppati e cambiati durante Clone Wars, portando così lo spettatore in più streto contatto con le scene di apertura de La Vendetta dei Sith.

tratto da Rebelscum.com
traduzione a cura di Eterea

Commenti

commenti

Articolo successivoKOTOR: La canonicità
Fondatrice - Emiliana, sognatrice, appassionata e molto ma molto fiera di essere nerd, si occupa della gestione amministrativa del sito, delle PR e dei suoi contenuti. (eterea@swx.it)
CONDIVIDI