TOR: Intenso lavoro di limatura

108
letture recenti

“Il lavoro di writing su Star Wars™: The Old Republic™ è completo”. Questa la bella notizia che ci ha dato il sito ufficiale di TOR, aggiungendo che anche le ultime linee di dialogo sono state completate e che ora comincia la fase di riordino e limatura.

In The Old Republic ci sono quasi 20 pianeti, ci racconta il writer Ian Ryan, ciascuno con una storia, un ambiente e una caratterizzazione più ricchi possibili. “Mentre gli altri gruppi continuano a lavorare duro per completare The Old Republic, i writer loggano e giocano.” Mettendosi alla ricerca di eventuali difetti, sviste o cose da migliorare. “Per esempio, se nel bel mezzo di una zona devastata è stata messa una cantina lussuosa (non che siamo arrivati a questo punto…) i writer si assicurano che la situazione venga cambiata.”

Diamo un’occhiata veloce a come cambiano gli scenari in questo lavoro di limatura!

Nar Shaddaa, “versione Hutt della Las Vegas degli anni ’70”, così la definisce Ian Ryan. Punto focale del pianeta sarà il grande viale centrale: la Promenade, pieno di luci e stravaganza, esempio dell’opulenza Hutt. Ma la Promenade, in prima stesura, faticava molto a rendere questa sensazione. L’intervento del lead concept artist Arnie Jorgensen ha invece permesso di rendere la zona molto più sfavillante e articolata, con tanto di statua nel mezzo di frivole luci.


Stesso discorso per Corellia, che dovrebbe rappresentare il nucleo cantieristico della Repubblica minacciato dalla guerra. Invece, in prima stesura, quando il giocatore arrivava sul pianeta, si trovava dinanzi una città avvenieristica con le cicatrici del conflitto, ma nulla di più. Il writer Ryan Dening ha completamente ridisegnato la zona dandole un aspetto del tutto diverso… e molto più appropriato!

Nella speranza di poterci tuffare al più presto in questo grande universo, non ci resta che augurare buon lavoro a chi metterà a punto gli ultimi lavori.

[Fonte: swtor.com]

Commenti

commenti

Articolo precedenteThe Clone Wars Stagione 4 Extended Preview
Articolo successivoChiude Galaxies
Amministratore - Studente universitario, dopo una carriera alla scoperta dell'Universo Espanso con rara passione, si diletta ora ad esplorare il nuovo canone.
CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. I 12 scrittori assunti da Bioware hanno scritto per il gioco l’equivalente di 50 romanzi ambientati in un periodo dell’Universo Espanso che era rimasto finora pressoché inesplorato.
    Con questo MMO Star Wars cresce e non vediamo l’ora di scoprire come.