TOR: Jedi Knight VS Bounty Hunter

140
letture recenti

Meglio un Cavaliere Jedi o un cacciatore di taglie? Chi uscirebbe vivo dallo scontro fra queste due classi giocabili del MMORPG Star Wars: The Old Republic? Ne dibattono, nel video pubblicato sul sito ufficiale e che vi riproponiamo qui sotto, alcuni sviluppatori di TOR: il Senior Writer Hall Hood e il Designer Austin Peckenpaugh dalla parte del Cavaliere Jedi contro il Senior System Designer Pete Warner e il Writer Randy Begel per il cacciatore di taglie.

Al di là del dibattito in sé, che è comunque interessante da seguire per chi mastica un po’ di inglese, il video ci consente uno sguardo al gameplay di TOR. Il gioco, lo ricordiamo, uscirà il 22 dicembre in Europa.

Commenti

commenti

Articolo precedenteSottotitoli TCW 4×05
Articolo successivoIl ritorno di Darth Maul
Amministratore - Studente universitario, dopo una carriera alla scoperta dell'Universo Espanso con rara passione, si diletta ora ad esplorare il nuovo canone.
CONDIVIDI

5 COMMENTI

  1. Io e la mia gilda non abbiamo dubbi: per la Repubblica! Quando i BH ci daranno la caccia sapremo come difenderci e poi saremo noi a cacciare loro.
    Credo che quella che inizia per Natale sarà la più grande avventura nel mondo di Star Wars di questo decennio.

  2. Se comprerò il gioco sceglierò anch’io la parte repubblicana. :lsaber:

    We must figth, to victory or deth. FOR THE REPUBLIC!!!! :clone: :devil: :devil: :lsaber: :duel:

    In caso contrario dovessi scegliere l’ Impero guardati le spalle dagli Agenti Imperiali Akrav :devil: :devil: :muha:

  3. io sarò sempre con la Repubblica… be poi finito il gioco cambierò squadra!! 😆 :clone: :lsaber: :storm: :palpie:

  4. Premetto che il gioco non lo prendo, quindi parlo per parlare. Repubblica, tuttavia non saprei scegliere fra lo Jedi o il contrabbandiere.

  5. Scusate xkè nn lo comprote io ho convinto i miei..dovrò lavare i piatti giorno dopo giorno per mantenermelo…ma ne vale la pena sarà il migior videogame di star wars…un’esperienza unica secondo me