Anson Trask

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Il soggetto di questa voce è apparso nell'era Legacy.
Ansontrask 1.jpg
Anson Trask
Descrizione fisica
Razza

Umano

Sesso

Maschile

Capelli

Marroni

Occhi

Azzurri

Informazioni storiche e politiche
Epoche

Era Legacy

Affiliazione

Nuovo Impero

Anson Trask era un soldato d’assalto del Nuovo Impero ai tempi della Resistenza Anti-Sith, membro della 407esima Divisione Assaltatori – proprio come suo padre.

Biografia

Il "novellino"

Il padre di Anson fece pressione affinché il figlio fosse inserito nella 407esima; nel 137 ABY, Anson terminò l’addestramento e venne inviato su Yinchorri per unirsi alla Squadra Joker. Una volta qui, però, venne preso in giro dagli altri soldati della 407esima e perse la strada per raggiungere la Squadra. Dal momento che gli altri soldati si rifiutavano di aiutarlo, si rivolse sgarbatamente ad un uomo incappucciato, che si rivelò essere Darth Maleval, Signore dei Sith. Solo l’intervento del Sergente Harkas, che si scusò umilmente bollando Anson come un ‘pivello’, salvò il giovane dall’ira del Sith.

Non appena entrato nella Squadra, Anson assistette ai soldati veterani che facevano scommesse su quanto sarebbe vissuto. Infatti, appena arrivato Anson prese parte alla Battaglia di Borosk, in cui la 407esima dovette affrontare la 908esima Divisione Assaltatori, che si stava accingendo a raggiungere Bastion per unirsi alle forze lealiste del deposto Imperatore Roan Fel. Durante la battaglia, Darth Maleval ordinò al Tenente Gil Cassel – capo della Divisione – di giustiziare suo cugino, Jared Cassel, che invece era a capo della 908esima. Al rifiuto di Gil, Maleval uccise entrambi; mentre il Sith veniva distratto da Hondo Karr, furioso per la morte del suo comandante, Anson lo uccise sparandogli alle spalle. Questo lo portò a guadagnarsi il rispetto del Sergente Harkas, che stilò un rapporto indicando che sia Lord Maleval ché il Tenente Cassel erano caduti in combattimento, e pose Anson stesso a capo dell’addestramenti delle nuove reclute.

Incarichi di guerra

Trask continuò a seguire la Squadra Joker nei suoi vari incarichi. Mesi dopo la Battaglia di Borosk, la Squadra venne incaricata di esplorare Ossus alla ricerca di eventuali Jedi nascosti lì. Anson riuscì a trovare Shado Vao, ma questi utilizzò un trucco mentale su di lui per convincerlo che non c’era nessuno sul pianeta. Ingannato e impotente davanti alla Forza, Trask non poté che riferire che non c’era alcuna traccia di Jedi.

Successivamente la Squadra partecipò alla Battaglia di Da Soocha, venendo inviata su Napdu, dopo che il pianeta fu bombardato, ad accertarsi che non vi fossero superstiti su ordine di Darth Azard. Trask espresse apertamente le proprie riserve su quell'incarico, ma Harkas lo invitò a tenere a bada i propri sentimenti: il loro dovere era obbedire agli ordini, non formularli.

Presente in