Ultima modifica il 21 feb 2016 alle 13:20

Battaglia di Dinlo

Questa pagina contiene informazioni che sono considerate Legends.
Battaglia di Dinlo
Conflitto

Guerre dei Cloni

Data

21 BBY (5°mese)

Luogo

Dinlo

Esito

Salvataggio del Battaglione Sarlacc A e B

Schieramenti

Repubblica Galattica

CSI

Comandanti

Sconosciuti

Forza
Perdite

Sconosciute

La Battaglia di Dinlo vide contrapposti, circa 367 giorni dopo l'inizio della Guerra dei Cloni, la Repubblica Galattica e la Confederazione dei Sistemi Indipendenti sul pianeta Dinlo.

I battaglioni Sarlacc A e B, sotto il comando del Generale Jedi Vaas Ga e del clone Comandante anziano Gree, erano stai intrappolati dietro le linee nemiche su Dinlo; un' evacuazione sembrava l' unico modo per salvarli. il Generale Jedi Etain Tur-Mukan e la Compagnia Improcco, abbordo di una nave d' assalto Acclamantor, la Feartess, ebbero l' ordine di recarsi fino al pianeta con lo scopo avviare un' estrazione delle forze repubblicane presenti.

La missione si dimostrò un successo e i due battaglioni riuscirono a lasciare il pianeta, senza però non subire delle perdite: il conto finale fu di 94 morti e 215 feriti, mentre la Compagnia Improcco perse 4 uomini e si ritrovò con 15 feriti. Si presume che durante la battaglia la CSI potè contare solo su Droidi da battaglia B1 e Super droidi da battaglia B2.

Presente in