Darth Azard: differenze tra le versioni

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
 
(4 versioni intermedie di un altro utente non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 
{{Ere|leg}}
 
{{Ere|leg}}
{{Quote|Io non sono uno di voi! Io sono un Sith!|Darth Azard ad un Consigliere Quarren}}
+
{{Sith
 +
|imageBG=
 +
|image=[[Immagine: DarthAzard_2.jpg|250px]]
 +
|name=Darth Azard
 +
|hideb=yes
 +
|homeworld=
 +
|birth=
 +
|death=
 +
|hidep=
 +
|species= [[Quarren]]
 +
|gender=[[Maschile]]
 +
|height=
 +
|hair=Nessuno
 +
|eyes=Gialli
 +
|skin=
 +
|cyber=
 +
|weapon=[[Spada laser]] a doppia lama rossa
 +
|hidec=
 +
|era=[[Era Legacy]]
 +
|affiliation=*[[Unico Sith]]
 +
*[[Nuovo Impero]]
 +
|masters=
 +
|apprentices=}}
 +
{{Quote|Io non sono uno di voi! Io sono un Sith!|Darth Azard ad un Consigliere Quarren|Star Wars Legacy: The Wrath of the Dragon}}
  
'''Darth Azard''' era un temibile [[Signore dei Sith]] al servizio di [[Darth Krayt]] negli anni successivi alla [[Guerra Sith-Imperiale]]. Dopo che gli fu assegnato il compito di stanare la [[Flotta del Nucleo]] dell'[[Alleanza Galattica]] – l'unica a tentare ancora di resistere –, Azard si pose a capo della [[Terza Flotta Imperiale dell'Orlo Esterno]] per compiere tale missione. Dopo che l'[[Ammiraglio]] [[Sha Dun]] fallì nel compito di eliminare la Flotta del Nucleo, Azard stesso lo uccise e lo sostituì con l'[[Ammiraglio]] [[Dru Valan]].
+
'''Darth Azard''' era un temibile [[Signore dei Sith]] al servizio di [[Darth Krayt]] negli anni successivi alla [[Guerra Sith-Imperiale]], durante la [[Resistenza Anti-Sith]].  
  
Valan fallì nell'eliminare [[Stazi]] e, per di più, si fece rubare sotto il naso l'''[[Imperious]]'', un innovativo [[Star Destroyer Avanzato]]. Darth Krayt si recò personalmente su [[Mon Calamari]], dove, per rappresaglia, ordinò il [[Massacro di Dac]], al quale partecipò lo stesso Azard. Poco dopo, due [[Cavalieri Imperiali]] liberarono i piloti della [[Squadriglia Rogue]] che erano stati catturati e tentarono di fuggire a bordo di uno [[Shuttle di classe Nu|shuttle di classe ''Nu'']]. Darth Azard tentò di impedire loro la fuga, ma venne rallentato da un Cavaliere, [[Treis Sinde]]. Dopo un breve duello, Sinde fuggì e Azard lo credette morto; al contrario, Sinde si unì ad una cellula di resistenza Mon Cal sul pianeta stesso.
+
==Biografia==
 +
===Caccia di Stazi===
 +
Dopo che Darth Krayt ebbe preso il potere sul [[Nuovo Impero]] spodestando [[Roan Fel]], assegnò a Darth Azard il compito di condurre la [[Terza Flotta Imperiale dell'Orlo Esterno]] per stanarela [[Flotta del Nucleo dell'Alleanza Galattica]] – l'unica a tentare ancora di resistere. Azard intraprese con dedizione questa missione, ma [[Gar Stazi]], capo della Flotta, gli sfuggì continuamente.
  
Darth Azard era un guerriero terrificante, come testimoniato dall’armatura che indossava. Brandiva una [[spada laser]] a doppia lama rossa simile a quella portata, più di un secolo prima, da [[Asajj Ventress]].
+
Dopo sette lunghi anni di fallimenti, Azard giustizò pubblicamente [[Ammiraglio]] [[Sha Dun]] sul ponte di comando della ''[[Relentless (Pellaeon)|Relentless]]'' e lo sostituì con l'Ammiraglio [[Dru Valan]], raccomandandogli un maggiore successo.
 +
 
 +
===Flagello di Dac===
 +
[[Immagine:DarthAzard_1.jpg|thumb|left|Darth Azard con alcuni [[assaltatore|assaltatori]] del [[Nuovo Impero]].]] Valan fallì nell'eliminare [[Stazi]] e, per di più, si fece rubare sotto il naso l'''[[Alliance|Imperious]]'', un innovativo [[Star Destroyer di classe Imperious|Star Destroyer]]. Darth Krayt si recò personalmente su [[Dac]], dove, per rappresaglia, ordinò il [[genocidio dei Mon Cal]], partendo con il [[Massacro di Dac|massacro]] del [[Consiglio di Dac]], al quale partecipò lo stesso Azard.
 +
 
 +
Poco dopo, due [[Cavalieri Imperiali]] liberarono i piloti della [[Squadriglia Rogue]] che erano stati catturati e tentarono di fuggire a bordo di uno [[Shuttle di classe Nu|shuttle di classe ''Nu'']]. Darth Azard tentò di impedire loro la fuga, ma venne rallentato da un Cavaliere, [[Treis Sinde]]. Dopo un breve duello, Sinde fuggì e Azard lo credette morto; al contrario, Sinde si unì ad una cellula di resistenza [[Mon Cal|mon cal]] sul pianeta stesso.
 +
 
 +
Successivamente, insieme allo scienziato Sith [[Vul Isen]], Azard si occupò di stanare la resistenza: sfruttando [[la Forza]], i due crearono un [[Leviatano Marino]], una bestia oscura, gettandola contro i Mon Cal per far uscire allo scoperto i guerrieri della resistenza. A bordo di un [[Aquatic Terrain Armored Transport|AT-AT nuotatore]], i due seguirono il Leviatano finché non furono attaccati da alcuni [[caccia sottomarino Krakana|caccia sottomarini Krakana]], che puntarono all'AT-AT nella speranza di distruggerlo e immobilizzare il Leviatano. Nella [[Battaglia del Crepaccio del Diavolo]] che ne seguì, Azard fu sempre fiducioso della vittoria, convinto che i Mon Cal valutavano troppo la vita, il che gli impediva di combattere al massimo delle loro potenzialità. La sua convinzione fu mandata in frantumi da un Mon Cal che effettuò un attacco suicida contro l'AT-AT: lo shuttle colò a picco e il Leviatano fu distrutto. Azard, gravemente ferito, fu salvato da Isen, che non avrebbe lasciato un Sith come lui a morire.
 +
 
 +
La resistenza aveva riportato una vittoria, ma il giogo imperiale permaneva. Non molto tempo dopo, su ordine di [[Darth Wyyrlok III|Darth Wyyrlok]], reggente per Krayt, venne attuato il [[Protocollo Finale]] per l'eliminazione dei Mon Cal. Azard e Isen diedero inizio all'avvelenamento delle acque del pianeta, quindi lasciarono Dac per sempre.
 +
 
 +
==Caratteristiche==
 +
[[Immagine:DarthAzard_2.jpg|thumb|Darth Azard.]]
 +
Darth Azard era un guerriero terrificante, come testimoniato dall’armatura che indossavan privo di scrupoli e pietà. Brandiva una [[spada laser]] a doppia lama rossa simile a quella portata, più di un secolo prima, da [[Asajj Ventress]]. Pur essendo un eccellente utilizzatore della [[La Forza|Forza]], in quanto guerriero Azard prediligeva l'uso della sua spada laser.
 +
 
 +
Pur appartenendo all'[[Unico Sith]] e seguendo la [[Regola dell'Uno]], che equiparava tutti gli appartenenti dell'ordine in quanto tutti servitori del [[Signore Oscuro dei Sith|Signore Oscuro]], era convinto della superiorità dei ''Darth'' rispetto a tutti gli altri Sith, come il suo collega [[Vul Isen]].
 +
 
 +
==Presente in==
 +
*''[[Star Wars Legacy: Indomitable]]'' {{Prima}}
 +
*''[[Star Wars Legacy: Wrath of the Dragon]]''
 +
*''[[Star Wars Legacy: Fight Another Day]]''
 +
*''[[Star Wars Legacy: The Fate of Dac]]''
 +
*''[[Star Wars Legacy: Extremes]]''
  
 
[[Categoria: Personaggi maschili]]
 
[[Categoria: Personaggi maschili]]
 
[[Categoria: Quarren]]
 
[[Categoria: Quarren]]
[[Categoria: Signori dei Sith dell'Impero di Darth Krayt]]
+
[[Categoria: Signori dei Sith dell'Unico Sith]]

Versione attuale delle 16:46, 29 mag 2010

Il soggetto di questa voce è apparso nell'era Legacy.
DarthAzard 2.jpg
Darth Azard
Descrizione fisica
Razza

Quarren

Sesso

Maschile

Capelli

Nessuno

Occhi

Gialli

Equipaggiamento
Arma prediletta

Spada laser a doppia lama rossa

Informazioni storiche e politiche
Era(e)

Era Legacy

Affiliazione
"Io non sono uno di voi! Io sono un Sith!"
―Darth Azard ad un Consigliere Quarren[fonte]

Darth Azard era un temibile Signore dei Sith al servizio di Darth Krayt negli anni successivi alla Guerra Sith-Imperiale, durante la Resistenza Anti-Sith.

Biografia

Caccia di Stazi

Dopo che Darth Krayt ebbe preso il potere sul Nuovo Impero spodestando Roan Fel, assegnò a Darth Azard il compito di condurre la Terza Flotta Imperiale dell'Orlo Esterno per stanarela Flotta del Nucleo dell'Alleanza Galattica – l'unica a tentare ancora di resistere. Azard intraprese con dedizione questa missione, ma Gar Stazi, capo della Flotta, gli sfuggì continuamente.

Dopo sette lunghi anni di fallimenti, Azard giustizò pubblicamente Ammiraglio Sha Dun sul ponte di comando della Relentless e lo sostituì con l'Ammiraglio Dru Valan, raccomandandogli un maggiore successo.

Flagello di Dac

Darth Azard con alcuni assaltatori del Nuovo Impero.
Valan fallì nell'eliminare Stazi e, per di più, si fece rubare sotto il naso l'Imperious, un innovativo Star Destroyer. Darth Krayt si recò personalmente su Dac, dove, per rappresaglia, ordinò il genocidio dei Mon Cal, partendo con il massacro del Consiglio di Dac, al quale partecipò lo stesso Azard.

Poco dopo, due Cavalieri Imperiali liberarono i piloti della Squadriglia Rogue che erano stati catturati e tentarono di fuggire a bordo di uno shuttle di classe Nu. Darth Azard tentò di impedire loro la fuga, ma venne rallentato da un Cavaliere, Treis Sinde. Dopo un breve duello, Sinde fuggì e Azard lo credette morto; al contrario, Sinde si unì ad una cellula di resistenza mon cal sul pianeta stesso.

Successivamente, insieme allo scienziato Sith Vul Isen, Azard si occupò di stanare la resistenza: sfruttando la Forza, i due crearono un Leviatano Marino, una bestia oscura, gettandola contro i Mon Cal per far uscire allo scoperto i guerrieri della resistenza. A bordo di un AT-AT nuotatore, i due seguirono il Leviatano finché non furono attaccati da alcuni caccia sottomarini Krakana, che puntarono all'AT-AT nella speranza di distruggerlo e immobilizzare il Leviatano. Nella Battaglia del Crepaccio del Diavolo che ne seguì, Azard fu sempre fiducioso della vittoria, convinto che i Mon Cal valutavano troppo la vita, il che gli impediva di combattere al massimo delle loro potenzialità. La sua convinzione fu mandata in frantumi da un Mon Cal che effettuò un attacco suicida contro l'AT-AT: lo shuttle colò a picco e il Leviatano fu distrutto. Azard, gravemente ferito, fu salvato da Isen, che non avrebbe lasciato un Sith come lui a morire.

La resistenza aveva riportato una vittoria, ma il giogo imperiale permaneva. Non molto tempo dopo, su ordine di Darth Wyyrlok, reggente per Krayt, venne attuato il Protocollo Finale per l'eliminazione dei Mon Cal. Azard e Isen diedero inizio all'avvelenamento delle acque del pianeta, quindi lasciarono Dac per sempre.

Caratteristiche

Darth Azard.

Darth Azard era un guerriero terrificante, come testimoniato dall’armatura che indossavan privo di scrupoli e pietà. Brandiva una spada laser a doppia lama rossa simile a quella portata, più di un secolo prima, da Asajj Ventress. Pur essendo un eccellente utilizzatore della Forza, in quanto guerriero Azard prediligeva l'uso della sua spada laser.

Pur appartenendo all'Unico Sith e seguendo la Regola dell'Uno, che equiparava tutti gli appartenenti dell'ordine in quanto tutti servitori del Signore Oscuro, era convinto della superiorità dei Darth rispetto a tutti gli altri Sith, come il suo collega Vul Isen.

Presente in