Kira Carsen

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Il soggetto di questa voce è apparso nell'era della Vecchia Repubblica.
Kira Carsen.jpg
Kira Carsen
Informazioni biografiche
Pianeta d'origine

Korriban

Nascita

3.663 BBY, Dromund Kaas

Descrizione fisica
Razza

Umana

Sesso

Femmina

Capelli

Rossi

Occhi

Blu

Pelle

Chiara

Equipaggiamento
Informazioni storiche e politiche
Epoche
Affiliazione

Kira Carsen fu un Cavaliere Jedi Umano di sesso femminile attiva durante la Guerra fredda e la successiva Seconda Grande Guerra Galattica. Nata durante la Grande Guerra Galattica come una dei Figli dell'Imperatore Lord Vitiate, lei abbandonò Korriban e cercò rifugio su Nar Shaddaa dove incontrò il Maestro del Consiglio Jedi di Tython Bela Kiwiiks diventandone l'apprendista, ma tenendo per se il suo passato con l'Impero Sith.

Successivamente, Kira divenne l'apprendista dell'Eroe di Tython per aiutarlo a prevenire l'uso dell'arma Planet Prison su Coruscant ma l'arma venne rubata dal Signore dei Sith Darth Angral e i due vennero mandati al suo inseguimento per fermarlo.

Quando il suo segreto venne rivelato in un confronto con uno dei suoi ex "fratelli" Valis, lei venne ricondotta su Tython per confessare il suo passato davanti al Consiglio Jedi. Fortunatamente, il suo Maestro parlò in suo favore e convinse il Consiglio a lasciarla libera. A Kira venne perciò data la possibilità di provare la sua lealtà all'Ordine Jedi e alla Repubblica Galattica. Quando il Maestro Bela Kiwiiks venne rapita da Lord Praven su Tatooine, Kira salvò la sua ex-maestra ammettendo nel frattempo il passato che aveva tenuto nascosto dal giorno in cui si erano conosciute.

Una volta che l'Eroe di Tython raggiunse Darth Angral sulla Oppressor in orbita di Tython, l'Imperatore prese il controllo di Kira e ordinò ad Angral di attaccare l'Eroe di Tython. Nel duello che seguì, Angral venne ucciso e l'Imperatore combattè attraverso il corpo di Kira. Nonostante tutto, Kira fu abbastanza forte da allontanare da se l'influenza del Signore Oscuro prima della distruzione dell'Oppressor. Essendo infine riuscita ad affrancarsi dal controllo dell'Imperatore, Kira venne nominata Cavaliere Jedi.

Biografia

Figlia dell'Imperatore

Kira Carsen nacque da genitori umani nei territori dell'Impero Sith durante la Grande Guerra Galattica. All'inizio della sua vita, l'Impero Sith apprese della sensitività alla Forza di Kira e i suoi genitori furono costretti a mandarla all'Accademia Sith. Durante la sua permanenza all'Accademia, Kira si accorse che alcuni altri bambini scomparivano per un periodo di tempo indeterminato e quando riapparivano erano diversi, incapaci di ricordare dove erano stati o chi erano loro o gli altri.

Ad un certo punto la decenne Kira Carsen scoprì che non riusciva a ricordare giorni o settimane passate e si rese conto che anche lei aveva fatto parte di questo esperimento: era diventata un Figlio dell'Imperatore, l'Imperatore aveva il completo controllo della mente e del corpo del bambino. Piena di paura per ciò che le era stato fatto, partì su una nave cargo diretta fuori dello spazio imperiale e fuggì. Giunse infine su Nar Shaddaa dove visse per anni nei vicoli e a rubare per sopravvivere; ad un certo punto lei si unì ad un gruppo di profughi alieni nell'High Security Lockdown, dove incontrò gli Evocii Enaq e Darshyn.

Kira spese i successivi otto anni su Nar Shadaa, usando i suoi poteri della Forza nascenti per difendere se stessa e i suoi amici. Quando la banda di strada chiamata Ur'kossags iniziò a terrorizzare i rifugiati, Kira andò a incontrarla ma i suoi tentativi di negoziato si conclusero miseramente e Kira finì per uccidere diversi membri della gang. Le sue azioni ebbero però un ritorno di fiamma, portando tutti nell'area ad avere paura della reputazione del gruppo di rifugiati ma Kira non capì cosa aveva fatto poichè lasciò il pianeta poco dopo.

Vita da Jedi

Incontrando il Maestro Kiwiiks

La vita di Carsen cambiò rapidamente dopo che lei tentò di rubare l'iperguida da una costosa nave spaziale allo spazioporto, non sapendo che la nave apparteneva al Maestro Jedi Bela Kiwiiks. Il Maestro Kiwiiks riconobbe rapidamente l'affinità di Carsen con la Forza e le offrì l'opportunità di entrare nell'Ordine Jedi. Kira decise che le migliori speranze di porre fine ai mali che l'Impero Sith aveva commesso, contro se stessa e gli altri, erano con l'Ordine Jedi ed accettò di diventare apprendistata del Maestro Kiwiiks.

L'Eroe di Tython

Alla fine Carsen incontrò il Padawan di Orgus Din e lavorarono insieme per fermare Tarnis dallo scatenare la Planet Prison. Scelse di viaggiare con il suo nuovo partner, ora Cavaliere Jedi, e Satele Shan la rese apprendista dell'Eroe di Tython dopo la partenza di Bela Kiwiiks per un incarico solitario su Tatooine. Successivamente Kira venne catturata dagli agenti di Darth Angral sulla stazione spaziale nell'orbita di Ord Mantell; Angral, che cercava la vendetta contro l'Eroe di Tython, voleva sapere dove si trovasse il Cavaliere ma Kira lo indusse in errore portandolo a pensare che il suo Maestro fosse su Corellia. Mentre i seguaci di Angral tenevano d'occhio Kira, il suo nuovo partner/maestro riuscì a liberarla ma questo permise all'Imperatore Sith di ritrovarla. L'Imperatore preparò un altro Figlio, Valis per recuperarla; Carsen e il suo Maestro furono in grado di vincere Valis, ma Carsen venne costretta a ripulire il suo passato decidendo di rivelare la verità al Consiglio Jedi. Nonostante il tentativo di Jaric Kaedan di farla imprigionare, il Consiglio decise di mostrare indulgenza.

Successivamente, Kira Carsen e il suo Maestro salvarono Bela Kiwiiks su Tatooine e redensero Lord Praven. Dopo il salvataggio, Kira raccontò tutto il suo passato al suo ex-maestro ma Kiwiiks, una Jedi comprensiva, spiegò che aveva sempre avuto una grande fiducia in lei e nel suo potenziale per diventare una Jedi.

Libera dall'Imperatore

Infine arrivò su Tython. Darth Angral, diventato pazzo dopo la morte di suo figlio, aveva attaccato e prevedeva di utilizzare il Desolator per distruggere l'intero pianeta e con esso la maggior parte dei Jedi. Kira e il suo maestro disattivarono la superarma e affrontarono Angral; durante lo scontro l'Imperatore prese possesso di Kira e ordinò ad Angral di uccidere il Cavaliere. Poco dopo, Carsen riacquistò i sensi e sentì la presa dell'Imperatore su di lei; Angral la incoraggiò ad unirsi a lui, sostenendo che era il suo destino di essere Sith. ma Kira dichiarò che avrebbe preferito "saltare fuori da una camera di compensazione nuda". Quando Angral fallì, l'Imperatore intervenne e impegnò il Cavaliere utilizzando il corpo di Kira; l'Imperatore aveva avuto delle visioni in cui il Cavaliere si alzava e lo sconfiggeva ed era determinato ad evitare che ciò accadesse. Quando il Cavaliere si dimostrò più forte, l'Imperatore chiamò Carsen debole, incompiuta per essere stata lontana dal suo maestro per così lungo tempo. Quindi l'Imperatore iniziò ad incanalare l'energia della Forza attraverso di lei in un nuovo tentativo di distruggere l'Eroe di Tython anche se Kira avrebbe potuto morire nel processo. Kira però rifiutò di essere una pedina dell'Imperatore e si aprì alla luce, bandendo l'Imperatore dalla sua mente e distruggendo la connessione che li univa. Dopo essere ritornati sulla superficie di Tython, Kira venne formalmente promossa al grado di Cavaliere Jedi dal Consiglio Jedi.

Carsen divenne poi parte di una squadra d'assalto di Jedi con il compito di catturare l'Imperatore e di riportarlo al lato chiaro. Purtroppo, sottovalutarono il potere dell'Imperatore, che lo usò per sottomettere i Jedi e portarli al lato oscuro. Kira venne posta in un dispositivo di interrogazione chiamato Tormentor e stava per essere sottoposta a tortura dal suo padrone. Per fortuna, il suo Maestro venne liberato dal controllo dell'Imperatore con l'assistenza del fantasma di Orgus Din e, dopo aver eliminato il Soprintendente Sith, si riunì con Kira; dopo ciò si mossero per liberare gli altri compagni prigionieri ma scoprirono che la Rabbia dell'Imperatore, Lord Scourge, l'aveva già fatto. Scourge affermò che aveva aspettato trecento anni per la comparsa del Maestro di Kira e che egli credeva che fosse colui che avrebbe distrutto l'Imperatore. Aveva ragione.

Personalità e tratti

"Non posso credere che sia veramente tu. Una Jedi. Sei così differente."
"Differente come? Un po' più alta?"
"'Più di questo. Forte e sicura di sé come semore, ma... più felice. In pace. Ricordo ancora quella piccola bambina, indossante più strati di vestiti. Cercando di sembrare più grande e più dura di quante non fosse."
"'Ehi, ha funzionato. Aggiungi strati a sufficienza e nessuno sa chi sei.
"
"'Kira non parla mai del suo passato."
"'Niente da dire. La vita era dura e poi sono diventata una Jedi. Ma non ho mai dimenticato i miei amici.
"
―Parlando con Enaq, Carsen mostra la sua lealtà e la sua fiducia al suo Maestro[fonte]

Kira Carsen era una Jedi testarda e sicura di sé, con un forte senso di lealtà verso i suoi amici e alleati. Dietro questo fronte fiducioso, nascondeva però la paura del suo passato e un quasi disperato desiderio di mettersi alla prova. Credeva che il suo passato nell'Impero Sith avrebbe portato coloro che ne venivano a conoscenza contro di lei, così Kira era determinata a dimostrare la sua lealtà e il suo valore all'Ordine Jedi. Aveva anche una leggera claustrofobia e mascherava la paura dietro una lingua veloce e uno spirito tagliente.

Poteri e abilità

"Prima di andare, devi sapere qualcosa, e preferisco che lo ascolti da me. Non ti ho mai parlato della mia infanzia. Io non sono quella che pensi che io sia ... [...]"
"Tanto di te mi è chiaro, Kira. Ma ti sbagli su una cosa. Tu sei esattamente chi io credo, una forte, giovane donna capace. Un giorno sarai una grande Jedi."
"'Se tu potessi vedere cosa ha compiuto, ne saresti fiera."
Bela Kiwiiks aiuta Kira a capire il suo potenziale dopo la confessione di quest'ultima sul suo passato[fonte]

Kira Carsen era solita brandire una spada laser a doppia lama.

Dietro le quinte

Carsen Kira appare nell'MMORPG della Bioware Star Wars: The Old Republic come compagno per la classe del Cavaliere Jedi e viene acquisita durante lo svolgimento della storia su Coruscant.

Kira Carsen è doppiata da Kaura Bailey.

Storie romantiche

Se il Cavaliere Jedi è un maschio, il giocatore può scegliere di avere una storia d'amore con Kira Carsen, fino anche ad arrivare al punto di sposarla.

Presente in

Fonti