Tarfful

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Versione del 23 giu 2010 alle 21:49 di Maestro Tholme (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Yoda 12.jpg

Giudichi forse me dalla grandezza?

Questa voce copre un tema importante per la saga di Star Wars e necessita di essere ampliata.

Per favore segui le linee guida del DataBank e porta questa voce al più alto livello di qualità prima di occuparti di schede meno importanti.

Il soggetto di questa voce è apparso nell'era dell'ascesa dell'Impero.
Tarfful 1.jpg
Tarfful
Informazioni biografiche
Pianeta d'origine

Kashyyyk

Descrizione fisica
Razza

Wookiee

Sesso

Maschile

Altezza

2,34 metri

Capelli

Tonalità di marrone

Occhi

Marroni

Informazioni storiche e politiche
Epoche

Era dell'ascesa dell'Impero

Affiliazione

Repubblica Galattica

Il possente guerriero Wookiee di nome Tarfful aiutò le forze Repubblicane a difendere il suo pianeta nativo Kashyyyk quando fu invaso dai Separatisti durante la Guerra dei Cloni. Il fiero e imponente Tarfful era sotto il comando del saggio Maestro Jedi Yoda, il quale aveva instaurato uno stretto rapporto con il popolo Wookiee. Era Tarfful ad essere al fianco di Yoda a Coruscant quando il piccolo Maestro Jedi radunò la sua task force per la partenza verso Kashyyyk.

Quando i clone trooper al servizio di Yoda lo tradirono e si rivoltarono contro i Jedi, Tarfful rimase leale a Yoda. Lui e il suo amico Chewbacca aiutarono il Maestro Jedi a sfuggire all’imboscata dei cloni, e lo condussero verso un guscio di salvataggio segreto che permise a Yoda di lasciare Kashyyyk.

Tarfful era stato il leader della città di Kachirho per decenni. Il suo ruolo come capo politico non aveva spento la sua vena guerriera, e si manteneva in forma con costante esercizio fisico oltre che pericolose battute di caccia. Durante la Guerra dei Cloni, alcuni schiavisti Trandoshan lo fecero prigioniero, ma uno squadrone di clone commando Repubblicani riuscì a liberarlo guadagnandosi il suo rispetto e la sua lealtà.

Quando la guerra arrivò su Kashyyyk, Tarfful indossò il poco usato mantello di capo guerriero, organizzando le difese intorno alla città costiera. La Confederazione aveva tentato precedentemente diversi inconsistenti attacchi sulla superficie di Kashyyyk, ma Kachirho aveva mantenuto le promesse.

Kachirho, una città dell’Arcipelago Wawaatt dominata da lagune d’acqua dolce, non era oscurata dai folti tetti di foglie delle giungle come gli insediamenti Wookiee più interni. Questo rendeva più semplici le operazioni orbitali, e sia la Repubblica che i Separatisti la avevano designata come il punto strategico ideale per organizzare una campagna di terra. Quando Tarfful suonò l’allarme per la difesa della città, molti Wookiee viaggiarono verso le coste per difenderla. Fra di loro c’era anche un vecchio amico di Tarfful: Chewbacca.

Tarfful lavorò a stretto contatto con i Maestri Jedi Luminara Unduli e Quinlan Vos per installare le prime difese e per assegnare i guerrieri Wookiee che avevano a disposizione. Anche se non svolgeva il ruolo di generale sul campo, manteneva comunque uno stretto contatto con il Generale Yoda quando egli arrivò sul pianeta. Tarfful aveva un grande rispetto per Yoda, e lo considerava un membro della sua “famiglia d’onore”.

Presente in

Fonti

Collegamenti esterni