Uthar Wynn

Da SWX | DataBank Italiano su Star Wars - Guerre Stellari.
Il soggetto di questa voce è apparso nell'era della Vecchia Repubblica.
Uthar 1.jpg
XoXaan
Informazioni biografiche
Morte

3.956 BBY, Korriban

Descrizione fisica
Razza

Umanoide

Sesso

Maschile

Capelli

Calvo

Occhi

Gialli

Equipaggiamento
Arma prediletta

Spada laser (lama rossa)

Informazioni storiche e politiche
Era(e)

Era della Vecchia Repubblica

Affiliazione

Impero Sith

Maestri conosciuti

Jorak Uln

Apprendisti conosciuti

Yuthura Ban

"A meno che la vittoria provi la tua superiorità, essa è un'illusione. È temporanea."
―Uthar Wynn[fonte]

Uthar Wynn, quattromila anni prima della Guerra Civile Galattica, era un potente Maestro Sith a capo dell’Accademia Sith di Korriban, cuore dell’Impero di Darth Malak.

Biografia

Non si conoscono i dettagli del passato di Wynn. Fu apprendista del precedente capo dell’Accademia, Jorak Uln. Quando si ritenne abbastanza potente per prendere il posto del suo maestro, Wynn duellò contro Uln e lo cacciò, pur non riuscendo ad ucciderlo.

Nel 3.956 BBY, verso la fine della Guerra Civile Jedi, Revan, a cui era stata modificata la memoria, si recò su Korriban alla ricerca della mappa stellare. Trovandosi essa nella Tomba di Naga Sadow, Revan dovette addestrarsi come Sith per potervi accadere. Mentre si trovava all’Accademia, fu tirato in ballo nelle rivalità di potere fra Wynn e la sua apprendista Yuthura Ban, ma non si schierò con nessuno dei due, benché alla fine tese dalla parte di Ban. Tramite Revan, inoltre, Wynn fu in grado di sbarazzarsi finalmente di Uln.

Completato l'addestramento del giovane, Wynn lo portò nella Tomba di Naga Sadow, dove ultimò anche la prova per divenire un Sith a tutti gli effetti: recuperare un'antica spada laser nascosta nel tempio. Qui, Wynn ordinò a Revan di uccidere Yuthura, la quale era certa del supporto dell’ex Signore Oscuro. Tuttavia Revan, redento al lato chiaro, aiutò Ban ad uccidere Wynn, quindi riuscì a redimere anche lei, convincendola a tornare Jedi.

Tratti

Il capo pelato di Wynn era ricoperto di tatuaggi Sith, e gli occhi gialli simboleggiavano la sua profonda devozione al lato oscuro della Forza, che padroneggiava con abilità. La sua apprendista, Yuthura Ban, aveva anch’essa gli stessi tatuaggi del maestro sulla testa.

Fedele alla dottrina Sith per cui l'apprendista doveva tradire il maestro una volta divenuto più forte di lui, non era tuttavia disposto ad accettare di buon grado la propria rimozione. Secondo lui, i Sith erano la personificazione stessa della Forza.

Dietro le quinte

  • Uthar Wynn appare in Star Wars: Knights of the Old Republic doppiato da Tom Kane.
  • Il giocatore ha varie possibilità per decidere il fato di Wynn. Il giocatore può non schierarsi con nessuno dei due, trovandosi così a combatterli entrambi; stessa sorte gli toccherà se, decidendo di abbracciare il lato oscuro, si considererà l'unico vero Sith. Un'altra possibilità è aiutare Wynn ad uccidere Ban; in tal caso, Wynn resterà a capo dell'Accademia. Qualora Revan sia già consapevole della sua identità, e qualora si sia schierato con il lato oscuro, Wynn gli può giurare fedeltà.

Presente in

Fonti