George Lucas fa domande a JJ Abrams su Il risveglio della Forza

116
letture recenti

Curioso siparietto fra il creatore di Star Wars George Lucas e il regista de Il risveglio della Forza J.J. Abrams. In una video intervista rilasciata a Vanity Fair, Abrams ha scelto una serie di domande pre-registrate fatte da celebrità e giornalisti sull’imminente film in uscita. Una delle domande viene proprio da George Lucas, il quale ha chiesto al registra di sbottonarsi un po’. Vediamo cosa ha risposto.

George Lucas: “JJ, cos’è successo ai nipoti di Darth Vader?”

JJ: “Oh, George, magnifico. Dimmelo tu, sei tu che hai creato tutte queste str**.”

In riferimento al personaggio meno amato di Star Wars, il responsabile dei contenuti di Netflix Ted Sarandos ha chiesto: “JJ, riporterai finalmente in scena Jar Jar Binks?”

Abrams ha risposto: “Stiamo sviluppando una serie per Netflix che si chiama Binks and I.”

Un’altra domanda è venuta dalla famosa anchor-woman della Yahoo Global News Katie Couric, la quale ha domandato dove il registra ha programmato di stare il giorno in cui uscirà il film. Abrams ha risposto “A dormire. Non vedo l’ora che questo film sia finito, così posso svenire.”

Anche il noto attore e frontman dei 30 Seconds to Mars, Jared Leto, ha chiesto il motivo per cui non è stato scelto lui per interpretare Chewbacca “date le mie abilità di trasformazione.” Ha poi aggiunto, scherzando, “E non solo posso farmi crescere i capelli, ma anche peli su tutto il corpo.”

Abrams ha risposto: “Mi dispiace, la parte era già stata affidata.”

Il giornalista e imprenditore Shane Smith ha chiesto: “Cosa diavolo succede fra Luke e Darth Vader? Perché è da lì che tutto dovrebbe iniziare. E’ vivo o morto?”

“L’hanno già girato quel film,” ha risposto Abrams. “Dovresti guardare i film precedenti, esistono sai?”

Infine, il noto imprenditore della Silicon Valley Bill Gurley ha chiesto: “Hai mai visto il film di Mark Hamill ‘L’estate della Corvette’ dall’inizio alla fine?”

Abrams si è messo a ridere e ha risposto: “No, ma lo farò stasera.”

Domande e risposte certamente divertenti ma il buon JJ ha fatto ciò che ha fatto meglio negli ultimi mesi: non sbottonarsi affatto.

 

Commenti

commenti