George Lucas si ritira dal mondo dei Blockbuster

359
letture recenti

Clamorosa rivelazione al New York Times: George Lucas ha dichiarato di volersi ritirare dal giro dei blockbuster e dei film ad alto budget, dedicandosi solo a progetti sperimentali che rasenterebbero la videoarte. Non è in realtà la prima volta che Lucas si lascia andare a una dichiarazione simile: ad essa però sono seguiti il quarto Indiana Jones, la serie tv Clone Wars, altri ritocchi alla saga di Star Wars, etc. etc.

Ora sembra fare sul serio: dopo l’uscita il 20 gennaio dell’epica bellico-aerea della II Guerra Mondiale, Red Tails, da lui fortemente voluta in qualità di producer, George vuole mollare. Lucas sostiene di aver scelto la strada da film-maker indipendente ma di aver barattato la libertà dalle major con l’eccessiva ingerenza dei fan. A proposito dei suoi continui ritocchi a Star Wars dice: “E’ il mio film, c’è il mio nome che indica chi è l’autore, dev’essere come io voglio che sia. Perché dovrei fare altri film di Star Wars con tutti che mi gridano contro e mi dicono che sono una persona terribile?”

Fonte: www.comingsoon.it

Commenti

commenti

13 COMMENTI

  1. Chissà, staremo a vedere. Comunque per quel che mi riguarda è meglio se la saga filmica di Star Wars è chiusa. Tutto deve avere una fine, come è giusto che sia, tirarla ulteriormente per le lunghe rischierebbe davvero di peggiorarla…

  2. Anche perché che altro c’é da raccontare? la saga non tratta di Anakin? E’ morto nel VI che altro c’é da raccontare su di lui?

  3. Sante parole zio George: la saga è finita! E spero sia vero che sia dia veramente al cinema sperimentale, mi pare molto interessante questo Red Tails

  4. Davvero interessante Red Tails. Per il solo fatto che c’é anche Cuba Gooding Jr nel cast lo vado a vedere ben volentieri.

  5. Ma fa bene, arrivo a capirla, la quasi rabbia di Lucas. Ho una visione, ho un’idea, la realizzo, amate l’idea, la fate vostra. Ma è frutto della mia visione. La mia visione è me.. la frase “no, ma che dici, Lucas? Ponda Baba non deve andare lì e non puo’ fare questo, perchè mi rovini il personaggio, la situazione” non ha alcun senso.

  6. Forse stavolta lo dice seriamente….ma continuerà a supervisionare l’eu e tcw?

  7. sarebbe stato bello se però ci fosse stato un film sulla vecchia repubblica e sul potere della forza 1 e 2…cmq sn contario ai ritocchi ai film…

  8. Perchè? Io dipende dal ritocco…perchè si ad esempio il pupazzo di yoda in episodio uno è famoso ma non vede cosa cambi ora che l’hanno trasformato in digitale…l’importante è che non modifichino il yoda della trilogia classica……

  9. Io a questo punto sono contrario sia ad ulteriori ritocchi che ad ulteriori film. I ritocchi perché è ragionevole pensare che andrebbero esattamente nella direzione indicata da Matteo (la digitalizzazione di Yoda classico è un esempio per tutti), ulteriori film perché… la saga cinematografica è una cosa, l’EU è un’altra.

  10. Si dipende nel primo episodio ci può stare la modifica perchè si adatta ai successivi ma nella trilogia classica deve rimanere così com’è…secondo me.