Rogue One: Disney scontenta, ordina un reshoot

674
letture recenti

C’è un’interferenza nella Forza! Rogue One non sarebbe all’altezza delle aspettative, tanto da mettere in allerta la Disney, che ha ordinato ben 4 settimane di riprese aggiuntive!

Notizia che giunge parecchio inaspettata, dato l’enorme successo del trailer uscito qualche settimana fa. Forse anche complice questo successo che ha alzato, forse inaspettatamente, le aspettative del pubblico, la Disney ha ordinato un altro mese di reshoot nel tentativo di salvare il progetto e “alleggerirne il tono”, probabilmente considerato troppo tetro.

A maggior ragione, dopo il grande successo de Il risveglio della Forza, non possono permettere che Rogue One sia ad un livello troppo inferiore. Pare infatti che il film non abbia passato i primi test e che i vertici della Disney siano scontenti di Rogue One e che il regista Gareth Edwards sia additato come il principale responsabile di questa situazione.

Buona notizia per noi, pessima per lui, a quanto pare la Disney non starà seduta a guardare e non si accontenterà di un film non all’altezza.

Update: Stando ad alcune fonti riportate da Hollywood ReporterDeadline, le riprese aggiuntive sono confermate e

“i responsabili hanno visionato il film e lo hanno ritenuto ‘stonato’ rispetto al tono che dovrebbe avere un film di Star Wars ‘classico’. Il primo montaggio ha il tenore di ‘un film di guerra’ e l’obiettivo delle riprese aggiuntive è di alleggerirlo e portare un po’ di allegria alla storia, ripristinando un senso di divertimento e avventura.”

Rogue One, speriamo in versione riveduta e corretta, ci attenderà nelle sale il 14 dicembre 2016.

Commenti

commenti

1 COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.